Diritto Amministrativo
URBANISTICA ED EDILIZIA: DISCIPLINA AGGIORNATA AL D.L. 133/2014 | Corso Diritto Amministrativo

TITOLI ABILITATIVI -PERMESSO DI COSTRUIRE -DIA E SCIA -AGIBILITA’ DEGLI EDIFICI -VIGILANZA E SANZIONI -CONDONO -TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE

  • 01-02 dicembre 2014 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Anna Corrado
Consigliere TAR Campania

 


PROGRAMMA DEL CORSO
Introduzione e quadro normativo

la disciplina in tema di urbanistica ed edilizia precedente al T.U. 380/2001
i Testi unici
strumenti di pianificazione urbanistica
rapporti con il codice dei beni culturali (D.Lgs. 42/2004)
riparto di competenze tra Stato, regioni ed enti locali
regolamenti edilizi comunali
le novità recate dal D.L. 133/2014

Sportello unico per l’edilizia

Titoli abilitativi

attività edilizia libera e comunicazione dei lavori
attività edilizia delle pubbliche amministrazioni
attività edilizia in assenza di pianificazione urbanistica
attività edilizia dei privati su aree demaniali
interventi di conservazione

Permesso di costruire
procedimento amministrativo
nomina del responsabile
il soggetto competente ad adottare il permesso
interventi soggetti a permesso di costruire
caratteristiche del permesso di costruire
presupposti per il rilascio del permesso di costruire
permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
efficacia temporale e decadenza del permesso di costruire
contributo per il rilascio del permesso di costruire
riduzione o esonero dal contributo di costruzione
convenzione-tipo approvata dalle regioni
permesso di costruire convenzionato

Procedimento per il rilascio del permesso di costruire
presentazione della domanda di rilascio del permesso di costruire
responsabile del procedimento
l’istruttoria e le modifiche lievi al progetto originario
adozione del provvedimento finale, termine e silenzio-assenso

Dalla dia alla scia: D.L. 78/2010, D.L. 70/2011, D.L. 69/2013, D.L. 133/2014
interventi subordinati a denuncia di inizio attività
natura giuridica della denuncia di inizio attività
poteri dell'amministrazione
modalità di presentazione della scia
novità in tema di scia
modulistica unificata
varianti a permessi di costruire

Agibilità degli edifici
certificato di agibilità
procedimento di rilascio del certificato
dichiarazione di inagibilità

Vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia
vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia su aree assoggettate a vincoli
vigilanza su opere di amministrazione statale
responsabilità del titolare del permesso di costruire, del committente, del costruttore,  
del progettista per le opere soggette a dia

Sanzioni
ordinanza di demolizione: gli orientamenti giurisprudenziali
ripristino dello stato dei luoghi e acquisizione al patrimonio dell’ente
interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire
interventi eseguiti in totale o parziale difformità dal permesso di costruire
interventi eseguiti in base a permessi annullati
interventi abusivi realizzati su suoli di proprietà dello stato o di enti pubblici
interventi eseguiti in assenza o in difformità della denuncia di inizio attività e  
accertamento di conformità
annullamento del permesso di costruire da parte delle regioni
sospensione o demolizione di interventi abusivi da parte delle regioni

Condono e permesso in sanatoria
disciplina condonistica
le opere consentite in pendenza della domanda di condono
accertamento di conformità
le ipotesi di silenzio

Trasparenza in tema di attività di pianificazione e governo del territorio
nuova disciplina sulla trasparenza (D.Lgs. 33/2014)
contenuto degli obblighi di trasparenza in materia di strumenti urbanistici
pubblicità notizia e pubblicità quale condizione per l'acquisizione dell'efficacia degli  
atti

Tutela giurisdizionale in materia di urbanistica ed edilizia


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.250,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 

Data e Sede
Lunedì 1 e Martedì 2 Dicembre 2014
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
Primo giorno 9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00;
Secondo giorno 9,00 - 13,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter