Lavoro Pubblico
TRATTAMENTI ACCESSORI E COSTITUZIONE FONDO DI PRODUTTIVITA’ | Corso Lavoro Pubblico

Accordo di rinnovo dei contratti pubblici dopo sette anni di blocco -Le nuove relazioni sindacali ed i fondi contrattuali decentrati -Prospettive di riforma T.U. pubblico impiego

  • 01-02 marzo 2017 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Sandro Mainardi
Ordinario di Diritto del Lavoro - Università di Bologna
Valerio Talamo
Direttore Servizio Contrattazione Collettiva
Ufficio Relazioni Sindacali
Dipartimento della Funzione Pubblica
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Gianluca Bertagna
Consulente in Gestione del Personale
delle Pubbliche Amministrazioni

 

PROGRAMMA DEL CORSO
La ripresa della contrattazione collettiva nel pubblico impiego dopo sette anni di blocco. Verso la riforma del T.U. del pubblico impiego e le modifiche al D.Lgs 150/2009

ripensamento sui rapporti tra legge e contrattazione collettiva
i nuovi quattro comparti di contrattazione
rapporti tra CCNL e contratti di secondo livello
rilancio del binomio valutazione  produttività, misurazione dell’efficacia delle prestazioni
obiettivi anti-assenteismo
vincoli di bilancio sulla contrattazione integrativa
controlli sulla contrattazione integrativa
responsabilità e sanzioni
indebito oggettivo e modalità di recupero
Sandro Mainardi

L’oggetto della contrattazione integrativa

competenza della contrattazione collettiva
imperatività delle norme legali ed applicazione dei meccanismi di eterointegrazione contrattuale
esclusioni dal contrattabile (limiti di legge e di contratto nazionale)
atti unilaterali sostitutivi dei mancati accordi
la partecipazione sindacale
il danno da contrattazione collettiva nella tipizzazione
della Corte dei conti
responsabilità dei dirigenti per la stipulazione di contratti invalidi ed esimenti
prospettive di riforma nella legge n.124 del 2015
Valerio Talamo

La costituzione dei fondi per lo sviluppo delle risorse umane e per la produttività del personale

procedure
gli organi coinvolti
le limitazioni imposte dall’art. 1 comma 236 della legge 208/2015
il limite del fondo rispetto all’anno 2015
le modalità di riduzione del fondo per i dipendenti cessati
voci incluse e voci escluse dal limite

Le materie oggetto di relazione sindacale

Le progressioni economiche (orizzontali) e le progressioni di carriera

Modalità di definizione pratica delle destinazioni

criteri per l'attribuzione delle indennità
particolare responsabilità
rischio, maneggio valori, disagio
altre indennità accessorie

I premi produttività
le modalità di erogazione
i rapporti con il sistema di misurazione e valutazione della performance
come incidono le assenze sull’erogazione del salario accessorio

La relazione tecnico-finanziaria e la relazione illustrativa del contratto decentrato, previste dall'art. 40 - comma 3 sexies del D.Lgs. 165/2001 e s.m.i.

Come gestire eventuali “errori” sul fondo del salario accessorio
Gianluca Bertagna


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Mercoledì 1 e Giovedì 2 Marzo 2017
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter