Lavoro Pubblico
STRUMENTI DI CONCILIAZIONE VITA-LAVORO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI (ANCHE ALLA LUCE DEI RINNOVI CCNL 2016-2018) | Corso Lavoro Pubblico

FLESSIBILITA’ DEGLI ORARI DI LAVORO -SMART WORK -MOBILITÀ LAVORATIVA -FRUIZIONE DI PERMESSI E CONGEDI -WELFARE CONTRATTUALE

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Patrizia Colagiovanni
Dirigente ARAN
Cecilia Maceli
Funzionario Dipartimento Funzione Pubblica
Villiam Zanoni
Esperto del Lavoro e Previdenziale

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Strumenti di gestione del personale orientati alla conciliazione vita-lavoro dei dipendenti, al benessere organizzativo, alla parità di genere

Disciplina e flessibilità degli orari di lavoro: rapporto tra disposizioni contrattuali collettive e potere datoriale anche alla luce dei nuovi CCNL 2016-2018

la flessibilità in entrata e in uscita
l’orario multiperiodale
il lavoro a turni e le reperibilità
la banca delle ore
il ricorso al part-time
il ricorso a ferie e permessi e le forme di cessione solidale

L’attuazione dello smart work nella P.A. dopo la Legge 81/17 e la direttiva 3/17 Funzione Pubblica
lo smart work per la conciliazione
vita-lavoro e per le opportunità di genere
Patrizia Colagiovanni

Mobilità in interscambio e trasferimenti del lavoratore pubblico dopo le modifiche al D.Lgs. 165/01 introdotte dal D.Lgs. 75/17

la mobilità come misura di conciliazione vita-lavoro e come strumento per il reclutamento di nuovo personale
la mobilità nel processo di riforma del pubblico impiego
le diverse forme di mobilità
gli articoli 30 e seguenti del D.Lgs. 165/01
le definizioni di mobilità contenute nel DPCM 20/12/14
orientamenti e prassi nel settore pubblico
Cecilia Maceli

La disciplina di permessi, assenze e congedi per la conciliazione vita-lavoro

i permessi a tutela della disabilità: fruizione anche oraria e necessità di programmazione
permessi per particolari motivi personali e familiari
espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici
terapie salvavita
congedi per la maternità e paternità
congedi per lavoratrici vittime di violenza
congedi per la formazione e il diritto allo studio
le aspettative

Il welfare contrattuale e gli sviluppi nel pubblico impiego
benefici socio-assistenziali previsti dai rinnovi dei CCNL 2016-2018
previdenza complementare
Villiam Zanoni


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Data e sede
Lunedì 4 e Martedì 5 Giugno 2018

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter