Contabilità, Bilancio, Fiscalità d'Impresa, IVA
SPLIT PAYMENT IVA: NUOVI ADEMPIMENTI E FATTURAZIONE NEI RAPPORTI DI FORNITURA CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE | Corso Contabilità e Bilancio

ULTIMA NOVITA': DM 23/1/2015 (G.U. N. 27 DEL 3/2/2015) -TUTTE LE NOVITA’ IVA 2015 -FATTURAZIONE ELETTRONICA -ESTENSIONE REVERSE CHARGE -DICHIARAZIONE IVA

  • 26 febbraio 2015 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Paolo Parodi
Dottore Commercialista

 

 

PROSSIME INIZIATIVE !

 

"IVA 2017: NUOVE REGOLE,SCADENZE E ADEMPIMENTI"

Milano, 24 Gennaio 2017

Roma, 9 Febbraio 2017

 

Consulta l'elenco corsi dell'area tematica Contabilità pubblica E Bilancio,Fiscalità d'impresa,IVA

 


PROGRAMMA DEL CORSO
Split payment per le fatture verso gli enti pubblici

Enti pubblici coinvolti ed enti esclusi
sdoppiamento del pagamento: imponibile al fornitore ed IVA all'Erario
le fatture soggette a ritenuta
le fatture 2014 con IVA esigibile nel 2015
l'impatto sul computo degli interessi in caso di ritardi di pagamento
problematiche contabili per il fornitore
procedure operative per l'ente pubblico

L'estensione del reverse charge nelle operazioni interne
gli acquisiti di ipermercati, supermercati e discount alimentari
i servizi di pulizia
gli altri settori
le decorrenze

La fatturazione elettronica dal 31 marzo 2015
obblighi nei rapporti con le Amministrazioni Pubbliche
il sistema di interscambio
la conservazione elettronica
i registri

Il monitoraggio dei debiti delle P.A.
la piattaforma elettronica
le cessioni di credito
il Durc in caso di cessione crediti certificati

La dichiarazione annuale IVA
separazione da Unico e nuove tempistiche
eliminazione della "Comunicazione annuale"

Le nuove regole per il ravvedimento operoso

Novità per i crediti IVA

nuove regole sulle possibilità di compensazione
novità per i rimborsi
i rimborsi per gli enti pubblici

Rapporti con l'estero
semplificazioni per gli elenchi Intrastat e modifica del regime sanzionatorio
comunicazioni per le operazioni con i Paesi "black list"
iscrizione al VIES

Nuove regole per le lettere d'intento ricevute ed emesse
gestione del transitorio
le nuove procedure per il cliente e per il fornitore

Altre novità
spese di rappresentanza
rimborsi ai professionisti
rettifiche IVA sui crediti non riscossi
E-book

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter