Catalogo Completo
SEGNALAZIONI E DENUNCE IN TEMA DI ANTICORRUZIONE NELLE P.A. | Corso Anticorruzione e Trasparenza

LA NUOVA DISCIPLINA IN TEMA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE -RUOLO DEL RESPONSABILE DELL’ANTICORRUZIONE -IL “WHISTLEBLOWING” -LA TUTELA DEL DIPENDENTE -LE SEGNALAZIONI ALL’ANAC -LE DENUNCE ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA -LE DENUNCE ALLA CORTE DEI CONTI -LE NOVITA' DELLA LEGGE 114/2014

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Anna Corrado
Consigliere TAR Campania
Carlo Maria Pisana
Avvocato dello Stato
Giuseppe Tagliamonte
Consigliere della Corte dei conti

 


data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
La nuova disciplina in tema di prevenzione della corruzione nella pubblica amministrazione

ambito soggettivo e oggettivo
individuazione delle aree a rischio
misure per prevenire il rischio di corruzione

Il responsabile della prevenzione della corruzione
ruolo e compiti: la circolare 1/2013
predisposizione e aggiornamento del piano triennale di prevenzione della corruzione
vigilanza sul funzionamento e sull'osservanza del piano
rapporti con i dirigenti e i responsabili degli uffici

Il “whistleblowing”
esperienza internazionale
esperienza delle amministrazioni italiane
doveri di comportamento dei pubblici dipendenti
doveri specifici dei dirigenti

La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti in sede amministrativa
soggetto che riceve le segnalazioni
denunce anonime
divieto di discriminazione nei confronti del whistleblower
tutela dell'anonimato
sottrazione al diritto di accesso

Le segnalazioni all'Autorità Nazionale Anticorruzione
poteri dell'Autorità
novità del D.L. 90/2014
Anna Corrado

Ruolo degli Avvocati di Stato
notizie e segnalazioni all'Autorità Nazionale Anticorruzione (L: 114/2014)
obblighi di denuncia

Le denunce all'autorità giudiziaria
denuncia, esposto, querela
obbligo di denuncia
calunnia e diffamazione
contenuto e forma della denuncia
denuncia anonima
omessa denuncia da parte del pubblico ufficiale
omessa denuncia da parte di un incaricato di un pubblico servizio
omessa denuncia di reato da parte di un cittadino
Carlo Maria Pisana

Le denunce alla Corte dei conti

soggetti tenuti all'obbligo di denuncia e conseguenze della violazione
presupposti delle denunce
contenuti delle denunce
Giuseppe Tagliamonte


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 790,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter