Diritto Amministrativo
NOVITA’ IN TEMA DI CICLO DI VITA DEL DOCUMENTO INFORMATICO | Corso Documento Informatico

NUOVE REGOLE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO - DPCM 3/12/2013 G.U. N. 59 DEL 12/3/2014 S.O. N. 20 -NUOVE REGOLE DELLA CONSERVAZIONE - DPCM 3/12/2013 G.U. N. 59 DEL 12/3/2014 S.O. N. 20

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gianluigi Ciacci
Docente di Informatica Giuridica e di Diritto Civile dell’Informatica - LUISS Guido Carli - Roma
Studio Legale Ciacci
Andrea Pontecorvo
Avvocato - già Componente Commissione Informatica del Consiglio dell’Ordine
degli Avvocati di Roma
Alessandro Graziani
Avvocato in Roma, già Consigliere
dell’Ordine degli Avvocati di Roma
Valentina Casola
Docente di Sicurezza e Affidabilità dei Sistemi Informatici Università degli Studi di Napoli Federico II
Mario Mazzeo
Avvocato in Roma

 


Date e sede del corso da definirsi, per maggiori informazioni contatta la Segreteria ITA.

 

Vedi anche i corsi:
Roma, 29 e 30 Settembre 2015

"GESTIONE, CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI"

Roma, 15 e 16 Ottobre 2015

"TUTTO SULL’APPLICAZIONE DEL CODICE DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE"

 

Consulta l'elenco corsi dell'area tematica Documento Informatico, Firma Elettronica, P.E.C.

 

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il codice dell’amministrazione digitale

firma digitale
firma autenticata
certificatori e certificati qualificati
obblighi del titolare e certificatori
dispositivi sicuri e procedure di generazione  di firma
revoca, sospensione e cessazione dei certificati qualificati

Il documento informatico
documento informatico sottoscritto con firma elettronica
copie informatiche di documenti analogici
copie analogiche di documenti informatici
duplicati e copie informatiche di documenti informatici
documenti amministrativi informatici
riproduzioni informatiche
gestione e conservazione dei documenti informatici
trasmissione dei documenti informatici

La Posta Elettronica Certificata
la PEC ed il suo funzionamento
ricevute telematiche
valore giuridico della trasmissione
trasmissione dei documenti tramite pec
segretezza della corrispondenza PEC
Gianluigi Ciacci

Firma grafometrica e altre firme elettroniche del documento informatico
firma grafometrica: i limiti d'uso e le nuove regole tecniche
contrassegno elettronico per le copie cartacee degli originali informatici: linee guida 30/4/2013
nuove regole tecniche su firme digitali, qualificate e avanzate (DPCM 22/2/2013)
certificati di attributo per le firme digitali: le novità del DPCM 6/9/2012
firme elettroniche qualificate, digitali, remote
documenti amministrativi informatici (nuovo art. 23 ter CAD)
autenticazione della firma elettronica mediante acquisizione digitale della sottoscrizione autografa
marcatura temporale dei documenti firmati digitalmente
validità della firma digitale dopo la scadenza e la revoca del certificato
poteri di rappresentanza nell’uso della firma digitale: i “ruoli” nei certificati qualificati
tipologie di copie del documento informatico (copie informatiche di documenti analogici, copie informa-tiche per immagine di originali cartacei, estratti e duplicati informatici, copie cartacee di originali informatici)
nuove regole tecniche su documento informatico e firme elettroniche

Trasmissione del documento informatico
comunicazioni delle P.A. esclusivamente al domicilio digitale del cittadino inserito nell'ANPR
comunicazioni al cittadino privo di domicilio digitale
indice nazionale delle PEC di imprese e professionisti (INI-PEC): costituzione e accesso
PEC obbligatoria per le notifiche telematiche
obbligo per le P.A. di utilizzare solo canali telematici (nuovo art. 63 CAD)
PEC obbligatoria nei rapporti tra P.A., imprese e professionisti
quando occorre sostituire la raccomandata a/r con la PEC
quando occorre la firma digitale dei documenti inviati tramite PEC
invio di atti e provvedimenti amministrativi tramite CEC-PAC: modalità e limiti
monitoraggio del servizio PEC e valutazione dei risultati delle P.A.
responsabilità e sanzioni per il mancato uso di PEC e CEC-PAC

Fattura, pagamenti elettronici e rapporti con il documento informatico
la corretta tenuta dei documenti contabili e fiscali
fatturazione elettronica: D.M. 55 del 5/4/2013
il sistema di interscambio
controlli e sanzioni
comunicazione dell'impronta dell'archivio informatico alle Agenzie Fiscali
pagamenti elettronici
Andrea Pontecorvo
Alessandro Graziani


Protocollo informatico e gestione documentale
nuove regole tecniche su protocollo informatico e gestione documentale
realizzazione del sistema di protocollo informatico e gestione documentale
predisposizione del manuale di gestione
procedimento e fascicolo informatico
integrazione della PEC nei registri di protocollo
organizzazione in aree organizzative omogenee
trattamento dei documenti cartacei
razionalizzazione dei flussi documentali

Conservazione informatica dei documenti
nuove regole tecniche sulla conservazione informatica dei documenti
conservatori accreditati e responsabile della conservazione
requisiti per la conservazione dei documenti informatici
outsourcing dei processi di conservazione
obblighi e responsabilità nel processo di conservazione
archiviazione, classificazione e scarto dei documenti
casi di intervento del pubblico ufficiale
Valentina Casola

Privacy e misure di sicurezza

le ultime modifiche al Codice della Privacy
obblighi di riservatezza nella gestione informatica dei flussi documentali
trattamento dei documenti informatici con dati sensibili
tutela dei documenti informatici trasmessi per via telematica
misure di sicurezza obbligatorie
sanzioni e responsabilità per la violazione della privacy
Mario Mazzeo

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.250,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter