Sicurezza, Salute, Igiene sul Lavoro, Rifiuti, Ambiente
LE NUOVE RESPONSABILITA’ DEL LAVORATORE COME GARANTE E DEBITORE DI SICUREZZA SUL LAVORO | Corso Sicurezza del Lavoro

NUOVI ORIENTAMENTI DELLA CASSAZIONE SULLA COLPA DEL LAVORATORE

  • 07 maggio 2015 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Il corso &egrave; valido come aggiornamento per RSPP e ASPP<br />
	<br />
	Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali per Avvocati contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Raffaele Guariniello
Coordinatore del Gruppo Sicurezza
e Salute del Lavoro presso la Procura
della Repubblica di Torino

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il nuovo ruolo di garante della sicurezza attribuito al lavoratore nella più recente giurisprudenza della Corte di Cassazione

Il tramonto di un mito: il lavoratore mero creditore di sicurezza

Il lavoratore come debitore di sicurezza nelle sentenze della Cassazione

Analisi degli obblighi generali e specifici di sicurezza dei lavoratori previsti nel TUSL

I presupposti della posizione di garanzia del lavoratore

L’idoneità formativa del lavoratore debitore di sicurezza: una nuova opportunità per le imprese

Analisi della disciplina relativa alla formazione dei lavoratori

I rapporti tra la posizione di garanzia del datore di lavoro e del RSPP e la posizione di garanzia del lavoratore

L’autotutela del lavoratore tra diritto e dovere

Il diritto del lavoratore all’abbandono del posto di lavoro

I problemi relativi all’obbligo del lavoratore di astensione dall’attività pericolosa e all’obbligo del lavoratore di sospensione dell’attività pericolosa

La posizione del lavoratore di fronte alle direttive illegali del datore di lavoro

La rilevanza della condotta colposa del lavoratore nei processi per infortunio sul lavoro o malattia professionale: i nuovi orientamenti della Cassazione

Il lavoratore in stato di ebbrezza o di alterazione da stupefacenti

Compiti e responsabilità dei RLS


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.050,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626


Data e Sede
Giovedì 7 Maggio 2015
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter