Contabilità, Bilancio, Fiscalità d'Impresa, IVA
I CONTROLLI DELLO SDI E DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DESTINATARIA SULLE FATTURE ELETTRONICHE | Corso Contabilità e Bilancio

  • 13 giugno 2017 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Paolo Parodi
Dottore Commercialista

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Le novità 2017 nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni

i nuovi scarti operati dal SdI da dicembre 2016 e quelli dal 1° giugno 2017
le duplicazioni di numerazione
le date
gli importi e le tolleranze
i comportamenti in caso di scarto SdI

Le novità 2017 nei rapporti fra privati e da ente pubblico a soggetto privato
utilizzo del SdI
le agevolazioni su controlli e sui nuovi obblighi
la conservazione

L’intreccio con le norme del DL 193/06
l’invio telematico di tutte le fatture all’Agenzia delle Entrate: le opzioni possibili per il 2018
la scelta del SdI come unico canale di trasmissione
gli impatti sul nuovo spesometro e sugli obblighi di comunicazione all’AdE

L’evoluzione futura
la gestione a mezzo SdI dell’intero ciclo passivo delle P.A.
le notule degli occasionali in formato elettronico
le operazioni fuori campo Iva in formato elettronico

Le fatture respinte dalla P.A.
i comportamenti della P.A.
i possibili comportamenti del fornitore: nota di credito ad uso interno, nuova fattura, numerazioni
le implicazioni in piattaforma

I motivi per i quali la P.A. respinge le fatture
il significato di accettazione/rifiuto
i motivi per i quali la fattura può sicuramente essere respinta
i motivi per i quali la fattura può essere respinta previa contrattualizzazione
la gestione degli ordini

La piattaforma per la certificazione dei crediti e per il monitoraggio dei debiti
la nuova denominazione da febbraio 2017 e le relative implementazioni
gli automatismi
gli interventi possibili
la contabilizzazione: significato di liquidato, sospeso, non liquidabile
la comunicazione scadenze
le sanzioni

L’indicatore di tempestività dei pagamenti


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Martedì 13 Giugno 2017
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter