Credito, Finanza, Assicurazioni
ACF - L’ARBITRO PER LE CONTROVERSIE FINANZIARIE | Corso Credito e Finanza

IL NUOVO STRUMENTO DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE TRA INVESTITORI RETAIL E INTERMEDIARI PER LA VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DI DILIGENZA, CORRETTEZZA, INFORMAZIONE E TRASPARENZA

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Daniela Morgante
Componente effettivo del Collegio ACF presso Consob
Procuratore regionale della Corte dei Conti per il Trentino Alto Adige - Sede di Bolzano
Cosimo D’Arrigo
Consigliere presso la Corte di Cassazione
Luca Zitiello
Studio Legale Zitiello e Associati
Fabio Coco
Studio Legale Zitiello e Associati

 

Data e sede da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
L’arbitro per le controversie finanziarie (ACF)

il D.Lgs. n. 130 del 2015 in attuazione della direttiva comunitaria 2013/11/UE
la delibera Consob n. 19602 del 4 maggio 2016
ratio sistematica dell’organismo
ambito di competenza oggettivo e soggettivo
natura dell’organismo, della procedura e della decisione
rapporti dell’ACF con gli altri organismi di risoluzione stragiudiziale delle controversie

La struttura e le regole di funzionamento dell’ACF
composizione
requisiti di onorabilità e professionalità dei membri
principali regole di funzionamento dell’ACF, ruoli del Presidente e della Segreteria Tecnica
durata del procedimento e tempistica delle decisioni
Daniela Morgante

Il procedimento davanti all’ACF

presentazione del ricorso: requisiti e termini
poteri istruttori del Collegio e diritti delle parti
possibilità di presentare il ricorso online
vicende del procedimento: interruzione, estinzione e conclusione
ruolo dei procuratori, dei periti e delle associazioni dei consumatori
ulteriori peculiarità del procedimento davanti all’ACF
Cosimo D’Arrigo

La decisione dell’ACF: natura ed efficacia

natura della decisione
efficacia della decisione e tempistica per la sua esecuzione
conseguenze per il mancato rispetto della decisione dell’ACF
rapporto tra la decisione dell’ACF e successivo ricorso all’Autorità Giudiziaria
possibilità di correzione della decisione
impatto sul contenzioso finanziario
Luca Zitiello

ACF ed intermediari abilitati

definizione dei soggetti obbligati all’adesione
utilizzo di risorse interne e di patrocinio esterno nella gestione del procedimento
possibilità di presentare il ricorso online
regime delle spese

ACF e gestione dei reclami
alcune previsioni e prospettive sull’effettiva validità dell’organismo come ADR
Fabio Coco


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 O031 1101 0080 0000 0002 626

 


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter