Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
I VINCOLI SULLO STIPENDIO: CESSIONE DEL QUINTO, PIGNORAMENTI, DELEGAZIONI DI PAGAMENTO, RECUPERO SOMME | Corso Diritto del Lavoro

IMPATTO SUI CEDOLINI PAGA DELLE SOMME VINCOLATE -RISVOLTI PREVIDENZIALI E FISCALI -ESEMPLIFICAZIONI PRATICHE

  • 13 giugno 2018 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Fabio Venanzi
Dottore Commercialista
Revisore Legale

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Premessa

La giornata di studio esamina le problematiche relative ai vincoli sugli stipendi ed al conseguente recupero delle somme da corrispondere al personale dipendente. Forte il contrasto tra giurisprudenza e orientamenti applicativi, il corso fornirà utili elementi relativamente a quando e quanto recuperare, anche in compresenza di altri elementi coattivi che possono insorgere durante la carriera lavorativa del dipendente.
Tali fattispecie, in presenza di cessioni del quinto, sequestri, delegazioni di pagamento e pignoramenti, non sempre rendono agevole il recupero delle somme dovute all’Ente e ai soggetti terzi. A tal fine si esaminerà la normativa di settore nonché la prassi amministrativa di riferimento.

I vincoli sugli stipendi
casistica
normativa e prassi
limiti dell’aggredibilità sugli stipendi
impatto fiscale e previdenziale

La cessione del quinto
durata del finanziamento
richiesta di rinegoziazione
atto di benestare
richiesta di seconda cessione

Le delegazioni di pagamento: legali e convenzionali

I pignoramenti e le problematiche inerenti l’effettuazione delle ritenute (Circ. Ag. Entrate 8/2011)

Problemi gestionali in caso di coesistenza tra cessione del quinto, sequestro o pignoramento

Il recupero delle somme in capo al personale dipendente: l’avvio del procedimento

I recuperi al lordo/netto delle ritenute previdenziali e fiscali

La prassi di riferimento sul recupero delle somme

Giurisprudenza sul recupero delle somme

Problematiche inerenti i recuperi al personale cessato dal servizio

Esemplificazioni pratiche con applicazione della prassi di riferimento


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
 

Data e sede
Mercoledì 13 Giugno 2018

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter