REDAZIONE, ADOZIONE E RITIRO DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI

Iscriviti al corso: REDAZIONE, ADOZIONE E RITIRO DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI

    Scegli la data del corso

    Ragione sociale

    Ragione sociale *

    Indirizzo *

    Citta' *

    Provincia *

    CAP *

    Referente per iscrizione *

    Telefono referente per iscrizione*

    Email referente per iscrizione *

    Ufficio referente per iscrizione *

    Partecipanti

    Anagrafica primo partecipante

    Nome *

    Cognome *

    Area di competenza *

    Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

    Email

    Anagrafica secondo partecipante

    Nome

    Cognome

    Area di competenza

    Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

    Email

    Anagrafica terzo partecipante

    Nome

    Cognome

    Area di competenza

    Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

    Email

    Anagrafica quarto partecipante

    Nome

    Cognome

    Area di competenza

    Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

    Email

    Dati fatturazione

    Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

    Ragione sociale*

    Indirizzo*

    Citta'*

    Provincia*

    Cod. Fiscale/P. Iva *

    Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

    PEC *

    Soggetto a split payment *

    no

    CAP*

    Telefono

    Email

    CIG

    Referente Amministrativo *

    Numero d'ordine da riportare in fattura

    Modalità di pagamento

    Pagamento *

    Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

    Note

    L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

    Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
    BANCA DEL PIEMONTE
    IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

    ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

    Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

    Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

    Programma del corso

    TECNICA DI REDAZIONE DI ATTI AMMINISTRATIVI

    La delega di funzioni, la procura e la rappresentanza nelle Società

    La delega di firma

    L’attribuzione permanente del ruolo di responsabile del procedimento

    Possibilità di delega delle funzioni attribuite all’alta professionalità e alla posizione organizzative

    Tipologia e tecnica di redazione degli atti amministrativi e di organizzazione

    Metodi di stesura dell’atto: intestazione, preambolo, motivazione, dispositivo, avvertenze in calce all’atto fase di integrazione dell’efficacia

    Principali richiami alle tecniche di redazioni dei testi degli atti provvedimentali e normativi: espressioni linguistiche, riferimenti normativi, riferimenti a precedenti giurisprudenziali

    Coinvolgimento quali “referenti” nella redazione degli atti del sistema di prevenzione della corruzione

    Compiti specifici di pubblicazione degli atti e di tutela della privacy dopo il regolamento europeo 679/2016

    L’accesso ai documenti e l’accesso civico dei dati e dei documenti della dirigenza

    La specifica responsabilità dirigenziale dopo i DD.LL. “semplificazione” del 2020 e del 2021

    Le responsabilità disciplinare, civile, amministrativa e penale specifica dei dirigenti

    Conseguenze risarcitorie dirette e indirette dell’annullamento degli atti adottati o dei danni provocati a terzi

    GLI ATTI DI RITIRO

    I cd. provvedimenti di secondo grado
    – annullamento, revoca, decadenza, mero ritiro

    Tipologie di autotutela amministrativa
    – autotutela esecutiva, contenziosa, decisoria, spontanea
    – differenza tra autotutela e ricorso amministrativo
    – nuovo volto dell’autotutela su iniziativa di parte e c.d. autotutela su segnalazione del Wistleblower
    – autotutela quale strumento di deflazione del contenzioso

    La natura giuridica dell’autotutela
    – attività di mero controllo
    – potestà di secondo grado
    – potere di autoimpugnativa
    – esercizio ex novo del potere originario
    – attività ispettiva preparatoria all’autotutela
    – potere di sospensione dell’efficacia dell’atto sottoposto alla verifica di autotutela
    – differenza tra esecuzione delle sentenze definitive e riesercizio del potere (Cons. St., ad. pl. 1/2017)

    L’annullamento: art. 21-nonies, L. 241/1990 dopo il D.L. 77/2021
    – condizioni di esperibilità
    – il delicato rapporto tra il potere di annullamento e la sanatoria ex art. 21 octies, L. 241/1990
    – limiti temporali di esercizio e posizione della giurisprudenza di merito: Cons. St. sent. n. 1081/2012
    – potere di annullamento in caso di atto di contrario al diritto comunitario: attività vincolata o discrezionale? La “disapplicazione” e le sentenze dell’Adunanza plenaria del Cons. St. nn. 19/2021 e 20/2021
    – rapporto con l’art. 52 D.Lgs. 174/2016 (Codice della giustizia contabile)

    La revoca: art. 21 quinques, L. 241/1990
    – la novella di cui all’art. 25, comma 1, lett. d) ter, D.L 133/2014
    – un nuovo intervento del Legislatore: L. 124/2015
    – presupposti di applicazione
    – revoca per ius poenitendi
    – revoca cd. “per sopravvenienza”
    – problema degli atti ad efficacia durevole od istantanea: TAR Lazio, sentenza n. 2432/2013
    – indennizzo da revoca e la sua liquidazione
    – rapporto tra indennizzo e risarcimento del danno
    – novità di cui al D.L n. 7 del 2007: art. 21 quinques, comma 1 bis, L. 241/1990
    – disciplina speciale degli appalti di lavori pubblici: Cons. St., 20 giugno 2014, n. 14

    La decadenza
    – previsioni sulla decadenza della L. 241/1990
    – decadenza ai sensi del d.P.R. 445/2000
    – decadenza e norme emergenziali
    – divieto di partecipare a selezione per ottenere sovvenzioni e contributi per un biennio e sua gestione

    Gli atti di convalescenza
    – convalida, sanatoria, conversione, rettifica, conferma

     

    Relatore

    Stefano Toschei
    Consigliere di Stato

    Note organizzative del corso

    Modalità di iscrizione
    Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
    In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

    Quota di partecipazione individuale (diretta streaming, 1 connessione per 1 persona).
    Euro 900,00 più IVA

    SONO PREVISTE CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI DI DUE O PIU’ PERSONE.
    PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

    La quota è comprensiva di documentazione scaricabile in formato elettronico e possibilità di interagire con il Docente. La postazione di lavoro (PC, tablet o smartphone) deve essere dotata di connessione stabile ad internet.

    Modalità di pagamento
    Bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte
    IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

    Data
    Martedì 29 Marzo 2022

    Orario
    Ore 9,00: collegamento all’aula virtuale ed eventuale assistenza tecnica
    Ore 9,15: inizio corso
    Ore 13,00 -14,30: pausa
    Ore 17,00: termine lavori

    Disdetta iscrizione
    Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

    Codice MEPA
    GA22D069A

    Iscriviti al corso: REDAZIONE, ADOZIONE E RITIRO DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI

      Scegli la data del corso

      Ragione sociale

      Ragione sociale *

      Indirizzo *

      Citta' *

      Provincia *

      CAP *

      Referente per iscrizione *

      Telefono referente per iscrizione*

      Email referente per iscrizione *

      Ufficio referente per iscrizione *

      Partecipanti

      Anagrafica primo partecipante

      Nome *

      Cognome *

      Area di competenza *

      Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

      Email

      Anagrafica secondo partecipante

      Nome

      Cognome

      Area di competenza

      Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

      Email

      Anagrafica terzo partecipante

      Nome

      Cognome

      Area di competenza

      Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

      Email

      Anagrafica quarto partecipante

      Nome

      Cognome

      Area di competenza

      Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

      Email

      Dati fatturazione

      Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

      Ragione sociale*

      Indirizzo*

      Citta'*

      Provincia*

      Cod. Fiscale/P. Iva *

      Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

      PEC *

      Soggetto a split payment *

      no

      CAP*

      Telefono

      Email

      CIG

      Referente Amministrativo *

      Numero d'ordine da riportare in fattura

      Modalità di pagamento

      Pagamento *

      Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

      Note

      L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

      Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
      BANCA DEL PIEMONTE
      IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

      ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

      Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

      Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE