QUINTO D’OBBLIGO, VARIANTI OLTRE IL SESTO QUINTO, PROROGHE, RINNOVI, CONTRATTI PONTE | Corso Appalti

Iscriviti al corso: QUINTO D’OBBLIGO, VARIANTI OLTRE IL SESTO QUINTO, PROROGHE, RINNOVI, CONTRATTI PONTE | Corso Appalti

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Il rating di legalità e l’applicazione del vademecum per scardinare le occasioni di distorsione nell’affidamento delle commesse pubbliche e nell’esecuzione dei contratti
principi anticorruzione applicati all’efficacia del contratto ed alla sua esecuzione
trasparenza quale modello dissuasivo della malamministrazione nella esecuzione dei contratti pubblici
misure del piano anticorruzione relative alla fase di esecuzione dei contratti e doveri di RUP, direttore dei lavori e dell’esecuzione, collaudatori, verificatori, ecc
applicazione delle clausole che impongono il rispetto dei codice di comportamento adottato dalla stazione appaltante
applicazione e gestione dei protocolli di legalità
dichiarazioni e formalità proprie del sistema anticorruzione (sia nel D.Lgs. 231/2001 che nella L. 190/2012)
estensioni dei contratti pubblici in via generale

Il rinnovo e la proroga dei contratti: differenze similitudini

Il rinnovo e la proroga come fattispecie di procedura negoziata

Casistica alla luce della giurisprudenza amministrativa e contabile

L’art. 57, comma 5, lett. b) del D.Lgs. 163/06

L’art. 125, comma 10, lett. c)

Il rinnovo dei contratti di rilevanza nazionale e comunitaria: profili comuni e differenze

Gli affidamenti mediante cottimo: divieto di rinnovo

La proroga: proroga tecnica

La proroga nelle more dell’indizione della gara

La procedura negoziata diretta e la procedura negoziata plurima

Le modalità procedimentali della negoziata: principi fondamentali

I casi di comunicazione all’ANAC

La motivazione del ricorso al rinnovo: la delibera a contrarre e l’individuazione del RUP; la responsabilità amministrativa

Il progressivo riconoscimento di garanzie a favore delle imprese, in caso di mancata apertura del mercato

Il superamento del quinto d’obbligo negli appalti di forniture e servizi

L’art. 311 del regolamento 207: introduzione del regime delle varianti

Le comunicazioni sulle varianti all’ANAC

Le varianti nel quinto d’obbligo e quelle che eccedono il quinto

L’atto di sottomissione e l’atto aggiuntivo: differente regime giuridico

 

RELATORE

Stefano Toschei
Consigliere TAR Lazio

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea – FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
Data e Sede
Lunedì 1 Febbraio 2016

Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00.
Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

 

Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA.

Iscriviti al corso: QUINTO D’OBBLIGO, VARIANTI OLTRE IL SESTO QUINTO, PROROGHE, RINNOVI, CONTRATTI PONTE | Corso Appalti

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE