PRIVACY COMPLIANCE 2020 GDPR E CODICE PRIVACY: ADEMPIMENTI, RESPONSABILITA’ E SANZIONI

Iscriviti al corso: PRIVACY COMPLIANCE 2020 GDPR E CODICE PRIVACY: ADEMPIMENTI, RESPONSABILITA’ E SANZIONI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Disciplina sulla protezione dei dati personali: GDPR e Codice Privacy (come riformato dal D.Lgs. 101/2018)
– Regolamento UE 679/2016
– finalità, oggetto, ambito di applicazione
– proposta di e-Privacy Regulation
– decreto legislativo 101/2018 di armonizzazione della normativa nazionale
– cosa resta del Codice Privacy e rapporto con GDPR
– regole deontologiche e codici di condotta (informazioni commerciali e sistemi di informazioni creditizie)
– provvedimento del Garante di ricognizione delle autorizzazioni generali compatibili con GDPR
– nuovi regolamenti del Garante
– cosa manca per il completamento del quadro normativo

Verifica del rispetto dei principi generali e dei presupposti di liceità del trattamento dei dati personali
– definizioni e principi generali
– liceità, correttezza, trasparenza, limitazione finalità
– minimizzazione dei dati, limitazione della
conservazione, integrità e riservatezza
– verifica del rispetto del principio di accountability e dell’approccio basato sul rischio
– individuazione dei presupposti di liceità delle attività di trattamento svolte da aziende e PA
– adempimenti legali e compiti di interesse pubblico
– consenso e bilanciamento di interessi
– attività di comunicazione e contatto con clienti od utenti
– utilizzo di dati di minori
– specifiche condizioni previste per il trattamento di dati particolari e prescrizioni del Garante
– misure di garanzia per dati sanitari, genetici e biometrici
– come gestire i dati penali
– trattamento dei dati nell’ambito del rapporto di lavoro
– regole deontologiche per statistica, archiviazione e ricerca storica, ricerca scientifica, investigazioni difensive e difesa giudiziaria di diritti, giornalismo

Analisi dell’organizzazione adottata in funzione della disciplina sulla protezione dei dati personali
– Individuazione del titolare del trattamento nelle aziende e nelle PA
– attribuzione di deleghe, compiti e responsabilità all’interno dell’organizzazione del titolare
– rapporti tra società di gruppi imprenditoriali
– rapporti tra soggetti pubblici
– accordi tra contitolari del trattamento
– trattamenti svolti per conto del titolare
– individuazione dei responsabili del trattamento
– rapporti con ulteriori responsabili (sub-responsabili)
– accordi sul trattamento dati
– individuazione delle persone autorizzate ed istruzioni al trattamento dati (incaricati, ADS)
Giovanni Guerra

Compiti ed attività del DPO
– nomina del Data Protection Officer
– PA ed organismi pubblici
– imprese: attività principali, larga scala, monitoraggio
– DPO di gruppo o per più soggetti pubblici
– requisiti e qualità del RPD
– comunicazione al Garante e pubblicazione dei dati di contatto
– compiti consultivi e di controllo del DPO
– rapporti con il Garante e con gli interessati
– analisi delle prassi emerse a livello europeo e nazionale

Verifica delle attività di trasferimento di dati in Paesi extra UE
– ambito territoriale di applicazione del GDPR
– rappresentante del Titolare in ambito UE
– trasferimenti extra UE: elenco paesi adeguati e scudo privacy USA – UE
– trasferimenti basati su garanzie adeguate: norme vincolanti d’impresa e clausole contrattuali tipo
– trasferimento o divulgazione non autorizzati e deroghe
– trattamenti transfrontalieri
– cooperazione tra Autorità e individuazione della “Lead Authority”
– Comitato Europeo per la Protezione dei Dati (EDPB) e meccanismo di coerenza
– ultime linee guida ed indicazioni EDPB
Luigi Montuori

Verifica degli obblighi di informativa e delle misure relative agli specifici diritti dell’interessato
– informazioni, comunicazioni e modalità trasparenti per l’esercizio dei diritti dell’interessato
– informativa agli interessati: modalità, contenuti e aggiornamenti
– modularità delle informazioni: informativa sintetica ed estesa
– esame di casi pratici: informative clienti/utenti, dipendenti, fornitori, visitatori, siti web, videosorveglianza, ecc.
– accesso ai dati da parte dell’interessato
– diritti riguardanti le persone decedute
– rettifica dei dati
– cancellazione dei dati (“diritto all’oblio”)
– limitazione di trattamento
– diritto alla portabilità dei dati
– opposizione al trattamento e al marketing diretto
– processi decisionali automatizzati e profilazione
– limitazioni dei dritti dell’interessato e per ragioni di giustizia previste dal decreto di adeguamento

Analisi delle procedure privacy e dell’adeguatezza delle misure organizzative, tecniche e di sicurezza dei dati
– come assicurare il rispetto di privacy “by design” and “by default”
– verifica dei registri dei trattamenti del titolare e del responsabile: problematiche emerse nelle prime esperienza applicative
– verifica delle policy, procedure e documentazioni sulle misure di sicurezza dei dati e sistemi informatici
– analisi dei rischi per riservatezza, integrità e disponibilità dei dati
– pseudonimizzazione e cifratura dei dati personali
– procedure e registri per la gestione dei Data Breach
– notificazione al Garante e comunicazione all’interessato
– procedure di valutazione d’impatto sulla protezione dei dati
– individuazione dei trattamenti da sottoporre a DPIA
– consultazione preventiva (Prior Consultation)
– meccanismi di certificazione, sigilli e marchi di conformità alla protezione dei dati
– organismi di certificazione e relative procedure
Alessandro Del Ninno

Autorità di controllo, mezzi di tutela, responsabilità e sanzioni privacy alla luce del DLgs 101/18 e del nuovo Regolamento 1/2019
– reclami e mezzi di tutela a disposizione degli interessati autorità di controllo: compiti e poteri
– ispezioni ed accertamenti
– sanzioni amministrative pecuniarie (GDPR e Codice Privacy)
– novità del Reg.to 1/2019 sui procedimenti, provvedimenti correttivi e sanzioni del Garante
– primi orientamenti emersi nell’ambito dei procedimenti e provvedimenti basati sulle nuove disposizioni del GDPR
– ricorsi giurisdizionali e azioni risarcitorie
– responsabilità e sanzioni penali: reati depenalizzati e nuove fattispecie previste dal riformato Codice Privacy
– regime transitorio: definizione agevolata delle
violazioni e trattazione degli affari pregressi
Francesco Modafferi

 

RELATORI
Giovanni Guerra
Avvocato in Roma (già componente della commissione ministeriale per adeguamento dell’ordinamento nazionale al GDPR)
Luigi Montuori
Dirigente Servizio relazioni internazionali e con UE
Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali
Alessandro Del Ninno
Professore a Contratto di Informatica Giuridica
LUISS Guido Carli di Roma
Of Counsel Responsabile Dipartimento ICT & Internet Law
Studio Legale Tonucci
Francesco Modafferi
Dirigente del Dipartimento Realtà Pubbliche e del Dipartimento Sanità e Ricerca
Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali

 

DATA E SEDE
Mercoledì 11 e Giovedì 12 Dicembre 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62
ORARIO
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40) o via internet (http://www.itasoi.it).

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.650,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del
Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
P19D204A

Iscriviti al corso: PRIVACY COMPLIANCE 2020 GDPR E CODICE PRIVACY: ADEMPIMENTI, RESPONSABILITA’ E SANZIONI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE