LAVORO PORTUALE E SICUREZZA DELLE OPERAZIONI PORTUALI

Iscriviti al corso: LAVORO PORTUALE E SICUREZZA DELLE OPERAZIONI PORTUALI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Il passato: il monopolio delle Compagnie portuali

La L. n. 84/94, la sua genesi e il nuovo assetto dell’organizzazione del lavoro in porto e l’apertura alla concorrenza

Le pronunce comunitarie e la decisione della Commissione Europea del 18/7/2001: i tre mercati e la procedura di infrazione

La legge n. 186 del 2000: l’articolo 16 della L. n. 84/94, la realizzazione dei tre mercati e il testo definitivo dell’articolo 17 della legge n. 84/94

La disciplina amministrativa delle operazioni e dei servizi portuali: il DM 132/2001, circolari e direttive

L’attuazione dell’articolo 17 della L. n. 84/94 e la Direttiva ministeriale del 5/8/2008

La costituzione delle agenzie di lavoro portuale (comma 5 dell’articolo 17 della L. n. 84/94)

L’indennità di mancato avviamento: funzione, disciplina normativa e amministrativa

Il comma 15 bis dell’articolo 17 della L. n. 84/94

Le agenzie speciali di lavoro temporaneo: i casi di Taranto e di Gioia Tauro

La recente riforma portuale: i decreti legislativi n. 169/2016 e n. 232/2017

Il piano organico del porto: procedura e finalità

I recenti interventi dell’ART e dell’AGCM in materia di regolazione della concorrenza

Esame di alcuni casi concreti e di alcune sentenze
Maria Cristina Farina

 

Principi generali in materia di responsabilità per infortuni e malattie

D.Lgs. n. 81/2008 e la sua applicazione alle operazioni portuali e sulle navi

La mancanza dei provvedimenti “specifici”: che disciplina opera e come?

Valutazione dei rischi, formazione e appalti

Casi pratici e sentenze
Lorenzo Fantini

 

Gli infortuni nelle attività portuali: cause e dinamiche
– dinamiche e fattori di rischio infortunistico nel comparto portuale
– metodi di analisi infortunistica
– applicazione a casi specifici di comparto

Dall’analisi degli infortuni alle misure di prevenzione e protezione
Mauro Pellicci

 

RELATORI
Maria Cristina Farina
Direzione generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Lorenzo Fantini
Avvocato – già dirigente divisioni salute e sicurezza del Ministero del lavoro
Mauro Pellicci
Svolge la sua attività come ricercatore DiMEILA (Dipartimento di Medicina, Epidemiologia, Igiene del Lavoro e Ambientale) della Direzione Centrale Ricerca dell’INAIL

Data e Sede
Lunedì 21 e Martedì 22 Ottobre 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62.
Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 – 16,30.

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.550,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del
Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA19D133A

 

Crediti Formativi

Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA

Iscriviti al corso: LAVORO PORTUALE E SICUREZZA DELLE OPERAZIONI PORTUALI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE