IL SISTEMA DEI CONTROLLI E LE RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DELLE SOCIETÀ CON L’ENTRATA IN VIGORE DEL CODICE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA

Iscriviti al corso: IL SISTEMA DEI CONTROLLI E LE RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DELLE SOCIETÀ CON L’ENTRATA IN VIGORE DEL CODICE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

IL CODICE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA
La legge delega n. 155/2017

Il nuovo Codice della crisi e dell’insolvenza, contenuto nel D.Lgs. n. 14/2019

Ratio della riforma della crisi d’impresa

Entrata in vigore

Codice crisi e insolvenza: le principali novità

L’ENTRATA IN VIGORE
Dal 16 marzo 2019 entreranno in vigore le disposizioni che disciplinano i seguenti aspetti
– istituzione dell’albo dei curatori, commissari giudiziale o liquidatori
– competenza per la regolazione della crisi o dell’insolvenza in base al luogo in cui il debitore ha il centro dei suoi interessi principali
– amministrazione straordinaria
– certificazione dei debiti contributivi, tributari e premi assicurativi
– modalità organizzative dell’impresa e delle società
– responsabilità degli amministratori
– nomina degli organi di controllo
– garanzie per gli acquirenti di beni immobili da costruire

Dal 15 agosto 2020 invece entreranno in vigore le disposizioni
– sulle misure di allerta
– sul sovraindebitamento
– sul consumatore e le imprese di piccole dimensioni

I nuovi elementi rilevanti
– sulle misure di allerta
– sul sovraindebitamento
– sul consumatore e le imprese di piccole dimensioni

Il sistema di controllo interno (S.C.I.) e il modello di organizzazione, gestione e controllo (M.O.G.C.) per la prevenzione della crisi
– la prevenzione del rischio nel S.C.I.
– la prevenzione del rischio di mercato e di business nel S.C.I.
– la prevenzione del rischio di crisi aziendale nel S.C.I.
– la prevenzione del rischio-reato nel M.O.G.C.
– la prevenzione del rischio-reato di falso in bilancio nel M.O.G.C.
Massimiliano Zanigni

Le responsabilità degli amministratori delle società
– presupposti congiunti; speciale tenuità del danno
– causa sopravvenuta di non punibilità
– causa soggettiva di non punibilità
– putatività e retroattività
– l’attenuante ad effetto speciale

Aggravio debitorio per la tardiva gestione della crisi
– i profili di responsabilità degli amministratori, dei sindaci e delle istituzioni finanziarie
– doveri e responsabilità degli amministratori di società di capitali in crisi
– la concorrente culpa in vigilando del Collegio
Sindacale nella società in crisi
– la responsabilità degli istituti di credito
Fabrizio Di Marzio

 

RELATORI
Massimiliano Zanigni
Associato di Economia Aziendale
Alma Mater Studiorum
Università di Bologna
Fabrizio Di Marzio
Consigliere della Corte di Cassazione
Abilitato quale Professore di prima fascia in Diritto Privato e in Diritto Commerciale

 

Data e Sede
Lunedì 17 e Martedì 18 Giugno 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 -17,00

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.550,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA19D087A

 

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA almeno 24 giorni prima della data del corso.

Iscriviti al corso: IL SISTEMA DEI CONTROLLI E LE RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DELLE SOCIETÀ CON L’ENTRATA IN VIGORE DEL CODICE DELLA CRISI E DELL’INSOLVENZA

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE