DIRETTIVA NIS NUOVE MISURE IN TEMA DI CYBERSECURITY


DIRETTIVA NIS NUOVE MISURE IN TEMA DI CYBERSECURITY

D.Lgs. n. 65/2018: novità, obblighi e adempimenti


ROMA, 16-17 Aprile 2019

Il 10 maggio 2018 è entrata in vigore la Direttiva (UE) 2016/1148 recante misure per un livello comune elevato di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi (nota anche come Direttiva NIS - Network and Information Security), che è stata recepita in Italia con il D. Lgs. 18 maggio 2018 n.65. La Direttiva è la prima forma di legislazione orizzontale dell’Unione Europea in materia di cybersecurity, e si prefigge tre obiettivi principali: potenziare le capacità nazionali in tema di cibersicurezza, rafforzare la cooperazione a livello dell’UE e promuovere una cultura di gestione del rischio e di segnalazione degli incidenti tra i principali attori economici che operano nell’ambito della fornitura dei servizi essenziali e dei servizi digitali. Il raggiungimento di tali finalità richiede, da parte dei soggetti chiamati ad applicare la Direttiva (operatori di servizi essenziali, fornitori di servizi digitali) l’adozione di specifici adempimenti (organizzativi, tecnologici e di notifica). Nel corso delle due giornate formative verrà offerta una panoramica dettagliata del nuovo quadro normativo europeo e nazionale, e saranno analizzate – con un taglio pratico - le principali problematiche, gli obblighi e gli adempimenti imposti dalla nuova normativa, al fine di fornire ai partecipanti gli strumenti, giuridici e pratici, necessari al raggiungimento dei nuovi standard di sicurezza.


Scarica il PDF del corso

Iscriviti al corso: DIRETTIVA NIS NUOVE MISURE IN TEMA DI CYBERSECURITY

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Programma
Il nuovo quadro normativo in materia di Cybersecurity
– introduzione alla Direttiva NIS – ratio e finalità
– il recepimento della Direttiva in Italia, il D. Lgs. 65/2018
– ambito di applicazione soggettivo e oggettivo
– i servizi essenziali: le reti e i servizi informativi
– i servizi digitali
– autorità nazionali competenti e cooperazione tra Stati membri

Gli obblighi e gli adempimenti imposti dalla Direttiva
– gli obblighi in materia di sicurezza: misure tecniche e organizzative per la prevenzione e la gestione dei rischi informatici; monitoraggio; compliance.
– valutazione dell’impatto degli incidenti e notifiche obbligatorie (rete e sistemi informativi)
– valutazione dell’impatto degli incidenti e notifiche obbligatorie (servizi digitali)
– la notifica volontaria
– la minaccia cibernetica per la Pubblica Amministrazione e le misure introdotte dalla Circolare AgID 2/2017
– NIS e GDPR, difesa dei servizi essenziali e tutela dei dati personali

Profili tecnologici
– le principali minacce alla cybersecurity
– Best practice nella difesa delle infrastrutture critiche
– il Piano nazionale per la protezione cibernetica e la
sicurezza informatica
– gestione e valutazione del rischio cibernetico
– adeguatezza e proporzionalità delle misure per la gestione dei rischi

Analisi di casi pratici
– ciberincidenti: case studies

 

RELATORI
Ernesto Belisario
Avvocato – Senior Partner Studio Legale E-Lex
Esperto in Digitalizzazione nella PA – Componente della Commissione degli utenti dell’informazione statistica costituita presso ISTAT. Già componente del Tavolo
permanente per l’innovazione e l’agenda digitali italiana e Consigliere del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione
Valentina Casola
Docente di Sicurezza e Affidabilità dei Sistemi Informatici presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Data e Sede
Martedì 16 e Mercoledì 17 Aprile 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
Primo giorno: 9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00
secondo giorno: 9,00 – 13,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA19D033A

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso.

Iscriviti al corso: DIRETTIVA NIS NUOVE MISURE IN TEMA DI CYBERSECURITY

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE