Lavoro Pubblico
I NUOVI OBBLIGHI DI ASSUNZIONE DEI DISABILI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

  • 13 novembre 2013 ROMA - AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Alessandro Millo
Dirigente Direzione Provinciale
del Lavoro di Piacenza

 

Le nuove disposizioni urgenti per la razionalizzazione della pubblica amministrazione in tema di collocamento obbligatorio dei disabili nella P.A. (D.L. n. 101/2013)
l’obbligo di revisione della quota di riserva
l’obbligo di assunzione anche in sovrannumero
deroga al “blocco delle assunzioni”
il monitoraggio da parte del Dipartimento per la funzione pubblica e del Ministero del lavoro e delle politiche sociali
le nuove disposizioni a favore dei testimoni di giustizia
la revisione delle commissioni mediche “interforze”

Computo della quota d’obbligo
disabili ed altre categorie protette
familiari delle vittime del lavoro, del terrorismo, della criminalità e del dovere
disabilità sopravvenuta dopo l’assunzione
le nuove ipotesi di esclusione dall’obbligo di riserva
il nuovo regime di esclusione dei contratti a termine
Invio del prospetto informativo telematico
variazioni rilevanti e non rilevanti
simulazione: compilazione di un prospetto telematico
oscillazioni in corso d’anno previste ed impreviste
compensazioni, sospensioni, esoneri, gradualità
le convenzioni con i servizi competenti

Linee guida per le pubbliche amministrazioni
la regola della convenzione con i servizi competenti
tirocini formativi finalizzati all’assunzione
avviamenti a selezione; concorsi riservati; mobilità
le comunicazioni al Dipartimento per la Funzione pubblica
adempimenti e scadenze

La disciplina del rapporto di lavoro
assegnazione delle mansioni, visita di controllo e periodo di prova
i permessi a favore dei disabili e dei loro familiari
successione di ferie e permessi nello stesso mese
la cessazione del rapporto di lavoro e le procedure di riduzione del personale

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
Quota di partecipazione individuale
Euro 890,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:

  • invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
  • bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
  • oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)

Data e Sede
Mercoledì 13 Novembre 2013

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62 - Tel. 06/47.493
Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter