VERBALI E ORGANI COLLEGIALI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, NELLE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA E NEGLI ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO | Corso Diritto Amministrativo

Iscriviti al corso: VERBALI E ORGANI COLLEGIALI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, NELLE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA E NEGLI ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO | Corso Diritto Amministrativo

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Gli Organi collegiali
organi collegiali: nozione, definizione, caratteristiche
la normativa applicabile alle singole fattispecie
organi di indirizzo politico e organi amministrativi negli enti pubblici territoriali, nelle pp.aa. in generale, nelle società pubbliche ed in quelle private
collegi reali e collegi virtuali

 

Il funzionamento degli Organi collegiali
disciplina di riferimento
potere di autoregolamentazione del funzionamento degli organi collegiali: regolamenti interni, atti generali e autovincoli
costituzione dell’organo collegiale: quorum strutturale, insediamento dei nuovi componenti, passaggio di consegne
convocazione e ordine del giorno
sedute degli organi collegiali, videoconferenze, attività preparatorie, attività istruttorie, uso di strumenti telematici

 

Rapporti tra presidente, componenti del collegio, segretario e uffici di supporto
ruolo e funzioni del presidente: la c.d. primazia del presidente
ruolo e funzioni del componente dell’organo collegiale
ruolo e funzioni del segretario: la verbalizzante
rapporti tra presidente e segretario
ruolo e funzioni degli uffici di supporto
responsabilità

 

La verbalizzazione
natura, funzione, struttura ed efficacia probatoria del verbale
tecniche di redazione: verbale sintetico ed analitico
redazione non contestuale del verbale: comunicazione preventiva e approvazione successiva
minuta del segretario, registrazione fonica e redazione del verbale
lettura, approvazione e sottoscrizione del verbale
rifiuto di approvazione del verbale

 

La deliberazione dell’organo collegiale
atti degli organi collegiali e obbligo di motivazione
deliberazione: quorum funzionale, voto palese, voto segreto, astensione (facoltativa e obbligatoria)
forme di redazione degli atti degli organi collegiali
decorrenza degli effetti dell’atto dell’organo collegiale

 

Legge anticorruzione e organi collegiali
incompatibilità
conflitto di interessi
obbligo di astensione
disciplina della formazione delle commissioni
la collegialità come misura di prevenzione della corruzione

 

Accesso e trasparenza
legittimazione e interesse del componente dell’organo collegiale
legittimazione e interesse del destinatario della deliberazione dell’organo collegiale
legittimazione e interesse del terzo
documenti accessibili: deliberazioni, verbali, registrazioni, altri atti
limiti all’accesso e diritto alla riservatezza
forme di tutela

 

Le commissioni di concorso
nomina e regole di funzionamento
criteri di valutazione e motivazione dei giudizi inerenti a prove scritte e prove orali
verbalizzazione
sufficienza del voto numerico

 

Le commissioni nelle procedure di gara
individuazione dei componenti e nomina della commissione
incompatibilità, conflitto di interessi e regole di funzionamento
seduta pubblica e seduta riservata
redazione del verbale
attività delegate a sottocommissioni o a singoli componenti

 

Conferenze di servizi
conferenze di servizi istruttorie e decisorie
tipologie di conferenze di servizi
regole di funzionamento
l’atto conclusivo della conferenza di servizi

 

Vizi degli atti degli organi collegiali
le diverse categorie di invalidità: inesistenza, nullità, illegittimità e irregolarità
vizi degli atti degli organi collegiali
omessa astensione e c.d. prova di resistenza
vizi del verbale che inficiano l’atto verbalizzato
vizi della deliberazione
completezza dell’istruttoria e congruità della motivazione
vizi invalidanti e rinnovazione dell’attività dell’organo collegiale
errori materiali e procedura di correzione del verbale

 

L’Autotutela
disciplina applicabile
ratifica, sanatoria, conferma e convalida
ripetizione del procedimento e rinnovazione della deliberazione
revoca e annullamento d’ufficio

 

Responsabilità
responsabilità del funzionario incaricato della verbalizzazione: il verbalizzante come pubblico ufficiale
responsabilità del presidente
responsabilità del componente dell’organo collegiale
responsabilità degli uffici di supporto
falso in atto pubblico, falso ideologico e falso materiale
falso innocuo, grossolano e inutile
abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio

 

Deliberazioni collegiali, danno erariale e accertamento della responsabilità amministrativo contabile
atto collegiale e danno erariale
avvicendamento degli organi politici e degli organi di indirizzo politico-amministrativo
insediamento dei nuovi componenti: passaggio di consegne, modalità, implicazioni e danno erariale in caso di passaggio mancato o carente
avvicendamento e ripensamento delle scelte: affari istruiti ma non ancora decisi, affari decisi ma la cui esecuzione non è ancora iniziata, affari decisi la cui attuazione è già iniziata
solidarietà e parziarietà dell’obbligazione risarcitoria
ripartizione delle responsabilità negli organi collegiali
forme di manifestazione del dissenso da parte del singolo componente

 

Gettoni di presenza
disciplina di riferimento
soggetto erogatore e soggetto percettore
attività svolta, nesso causale e comportamento tenuto in sede di espressione di voto
erogazione di indennità e premio ed esternalizzazione di servizio

 

RELATORI

Roberto Proietti
Consigliere di Stato
Carlo Polidori
Consigliere TAR Trento
Giuseppe Tagliamonte
Consigliere della Corte dei conti

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Data e Sede
Martedì 2 e Mercoledì 3 Ottobre 2018
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA18D118A

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali per l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso.

Iscriviti al corso: VERBALI E ORGANI COLLEGIALI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, NELLE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA E NEGLI ORGANISMI DI DIRITTO PUBBLICO | Corso Diritto Amministrativo

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE