SANZIONI AMMINISTRATIVE E POTERE SANZIONATORIO DELL’ANAC

Iscriviti al corso: SANZIONI AMMINISTRATIVE E POTERE SANZIONATORIO DELL’ANAC

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Nozione di illecito e depenalizzazione

Sanzioni amministrative e procedimento sanzionatorio amministrativo

Principi generali
principio di legalità: riserva di legge
capacità di intendere e di volere: cause di esclusione e presunzione di incapacità
elemento soggettivo: dolo e colpa
errore sul fatto
cause di esclusione della responsabilità
concorso di persone e solidarietà
non trasmissibilità dell’obbligazione
concorso formale e concorso materiale
reiterazione delle violazioni: effetti
principio di specialità

Sanzione amministrativa pecuniaria
rapporto tra limite minimo e limite massimo
criteri per l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie

Procedimento per l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria
accertamento del fatto
soggetti legittimati
ispezione, perquisizione e sequestro
verbale di accertamento

Contestazione e notificazione

Pagamento in misura ridotta

Rapporto all’autorità amministrativa
autorità competente

Scritti difensivi e controdeduzioni

Ordinanza di ingiunzione: notificazione e termine per il pagamento

Pagamento rateale della sanzione pecu-niaria

Esecuzione forzata

Sanzioni amministrative accessorie e casi speciali

Regime della prescrizione

Potere sanzionatorio dell’ANAC (L. 114/14)
nuovi poteri dell’ANAC in tema di disciplina di prevenzione della corruzione
omessa adozione dei piani triennali di prevenzione della corruzione, dei programmi triennali di trasparenza, dei codici di comportamento
procedimento sanzionatorio
istruttoria
possibili esiti del procedimento
sanzioni previste, criteri per la quantificazione e la disciplina recata dal D.L. 90/2014

Potere di segnalazione dell’ANAC per l’avvio del procedimento sanzionatorio relativo alle violazioni in materia di specifici obblighi di trasparenza
condotte sanzionate (artt. 14 e 22 del D.Lgs. 33/2013
procedimento sanzionatorio
sanzioni pecuniarie previste
Anna Corrado

Tutela giurisdizionale in tema di sanzioni amministrative

Giudizio di opposizione (D.Lgs. 150/2011)
giudice competente
proposizione dell’opposizione
la sentenza
opposizione al verbale di accertamento di violazione del codice della strada

Tutela giurisdizionale per le controversie aventi ad oggetto sanzioni adottate dall’ANAC
competenza del tribunale in composizione monocratica (D.L. 90/2014)
differenze con le controversie concernenti le sanzioni comminate da altre Autorità
Fabrizio Fedeli

 

RELATORI
Anna Corrado
Consigliere TAR Campania
Fabrizio Fedeli
Avvocato dello Stato

 

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.3500,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea – FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

Orario
primo giorno 9,00 – 13,00 / 14,00 – 17,00;
secondo giorno 9,00 – 13,00.

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

 

Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA.

Iscriviti al corso: SANZIONI AMMINISTRATIVE E POTERE SANZIONATORIO DELL’ANAC

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE