RETI 5 G

Iscriviti al corso: RETI 5 G

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

L’iniziativa è accreditata presso il consiglio nazionale degli ingegneri e comporta l’attribuzione di n.6 crediti formativi professionali

I rischi da elettrosmog e la tutela della salute
– l’accertamento del nesso causale, la c.d. “causalità debole” (Corte d’Appello Brescia, 22 dicembre 2009, n. 614) e la teoria della “causalità
scientifica”
– la responsabilità del produttore di telefonia mobile
– gli insegnamenti giurisprudenziali: Corte di Cassazione, sez. lavoro, sentenza del 12 ottobre 2012, n. 17438; Tribunale di Ivrea, sentenza del
21 aprile 2017
– la responsabilità civile: la tutela offerta dall’art. 844 c.c., ambito e limiti di applicabilità e criterio della “normale tollerabilità””

Il sistema dei controlli ambientali
– competenze
– assenza di coordinamento
– istituzione del Catasto nazionale delle sorgenti fisse e mobili di campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici
– possibili soluzioni

Alleanza pubblico privato nella connettività: le Smart city
– reti di comunicazione come opere di urbanizzazione primaria
– Larga banda per strutture ricettive e sanitarie ai sensi dell’art. 5 del codice
– progetti di smart city
– forme di partenariato
– lo smart working e la connettività

Gli obblighi e opportunità degli enti territoriali in base al D.Lgs. n. 33 del 2016

Siti sensibili e localizzazioni alternative
– cosa può essere considerato sensibile
– edifici, luoghi, siti, intorni
– legittimità della fissazione della fascia di rispetto dai siti sensibili
– interlocuzione per trovare aree alternative
– quando la localizzazione alternativa è impossibile

Aree prioritarie, aree esclusive e siti alternativi
– valutazione dell’alternatività

Piani e regolamenti
– i piani di localizzazione degli impianti
– i regolamenti antenne
– i piani urbanistici

Interlocuzione costruttiva con gli operatori
– una visione premiale del regolamento antenne
– una visione dinamica e inclusiva
– Linee guida di qualità urbana
– le aree preferenziali

Interlocuzione trasparente con gli operatori
– l’applicazione del piano anticorruzione: l’istituzione di un registro dei portatori di interesse all’installazione di reti di comunicazione elettronica
– l’identificazione dei ruoli e responsabili
– l’identificazione di tempi e azioni

Interlocuzione “attendibile” con gli operatori: la prova dell’impossibilità di localizzazione alternativa nel procedimento autorizzatorio
– cosa deve dimostrare l’operatore
– come dimostrarlo
– lo standard probatorio
– i requisiti di attendibilità

Procedimento e termini
– applicabilità dei (maggiori) termini previsti dal d.p.r. n. 160 e rapporti con l’art. 87 comma 9
– SCIA e preavviso di rigetto
– la convocazione della conferenza di servizi
– silenzi devolutivi
– altri profili procedimentali
– la problematica dell’applicazione dell’art. 17 bis

Interlocuzione e minimizzazione: l’interesse della popolazione nella nuova prospettiva del 5 G
– l’organizzazione con gli operatori di campagne informative sul corretto uso dei terminali
– l’attivazione della funzione istituzionale della comunicazione pubblica
– trasparenza e Open Data

Forme di alleanza pubblico pubblico e promozione di livelli alti di conoscenza in ambito comunale
– forme di partenariato pubblico pubblico con istituzioni universitarie in materia di elettrosmog
– protocolli di intesa con enti di controllo e di vigilanza
sull’elettrosmog

 

Relatori
Roberto Chieppa
Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Presidente di Sezione del Consiglio di Stato già Segretario Generale dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Domenico Ielo
Studio Legale Ielo
Camilla Veturi
Docente di Diritto Ambientale
Avvocato Sogesid s.p.a attualmente distaccata presso l’Ufficio Legislativo del Ministero dell’Ambiente

 

Data 
Giovedì 9 Luglio 2020

Orario
Ore 9,00: collegamento all’aula virtuale ed eventuale assistenza tecnica
Ore 9,15: inizio corso
Ore 13,00 -14,00: pausa
Ore 16,30: termine lavori

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione 
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale 
Diretta Streaming: Euro 750,00 più IVA.
SONO PREVISTE CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE: A FRONTE DEL PAGAMENTO DI DUE QUOTE POTRANNO ACCEDERE ALL’AULA VIRTUALE TRE PERSONE.
La quota è comprensiva di documentazione scaricabile in formato elettronico e possibilità di interagire con i Docenti.
La postazione di lavoro (PC, tablet o smartphone) deve essere dotata di connessione stabile ad internet.

Modalità di pagamento 
Bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Disdetta iscrizione 
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA20D196A

Iscriviti al corso: RETI 5 G

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE