PROCEDURE ECONOMALI E GESTIONE DELLE PICCOLE SPESE NEGLI ENTI PUBBLICI | Corso Contabilità Pubblica

Iscriviti al corso: PROCEDURE ECONOMALI E GESTIONE DELLE PICCOLE SPESE NEGLI ENTI PUBBLICI | Corso Contabilità Pubblica

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso

BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

oppure

BANCA REGIONALE EUROPEA
IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Procedure economali per l’acquisto di beni e servizi
ricorso alla trattativa diretta e acquisti in economia dopo il DL 70/2011
regole di gestione degli elenchi fornitori in fiducia
regolamenti interni di Ente per le procedure in economia

Pagamenti con cassa economale e limitazioni all’uso dei contanti
limitazioni imposte dall’art. 12 del DL 201/2011 dopo la conversione in legge ed i riflessi sui pagamenti e sulla cassa economale
pagamenti attraverso strumenti telematici e superamento sistemi pagamento cartacei
limiti d’importo per i contanti e mandati di pagamento
tipologie di spese interessate dalle limitazioni e casi di eventuale deroga
le anticipazioni

Tipologie di spese gestibili tramite il fondo economale e limiti di importo

Atti di spesa e mandati di pagamento

Riscossioni attraverso la cassa economale

Fattura elettronica DM 55/2013 nella cassa economale

Split payment: casistica applicazione, esoneri e utilizzo carte di credito

Gestione giacenze di denaro ed altri strumenti di pagamento

Tempistica dei pagamenti dopo il D.Lgs. 192/2012 e le conseguenze in caso di ritardo di pagamento

Contabilità della cassa economale

Gestione degli anticipi ai lavoratori in missione e successiva rendicontazione

Controlli della P.A. in sede di pagamento

Regolarità fiscale dei fornitori della P.A. e verifiche preventive telematiche

Verifiche sui DURC e nuova disciplina dopo il D.L. 69/2013

La tracciabilità dei pagamenti (L. 136/2010) ed aspetti relativi alla gestione della cassa economale

I nuovi oneri di pubblicità dei pagamenti a seguito della L. 190/2012 e degli altri provvedimenti collegati
Marco Magrini

I contratti “sottosoglia” nel Codice e nel Regolamento appalti
gli affidamenti in economia ed il cottimo fiduciario
il responsabile del procedimento nell’affidamento diretto nei sottosoglia
presupposti di legittimità delle procedure negoziate
l’indagine di mercato e l’elenco degli operatori economici
le estensioni dei contratti: proroghe e rinnovi
le responsabilità derivanti da affidamenti sottosoglia illegittimi
Laura Maceroni

Le responsabilità degli agenti contabili
agenti contabili, economici e cassieri
giurisdizione della Corte dei Conti sui soggetti privati che maneggino denaro pubblico
responsabilità dell’economo per la irregolare fatturazione di forniture
obbligo di rendere il conto giudiziale: casi in cui sussiste
i rapporti fra il giudizio di conto e il giudizio di responsabilità amministrativa
Stefano Castiglione

RELATORI

Marco Magrini
Ragioniere Commercialista – Revisore Contabile
Studio Commerciale Associato Bianchini e Magrini
Laura Maceroni
Avvocato Amministrativista in Roma
Stefano Castiglione
Consigliere della Corte dei Conti

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40 – 56.27.733 – 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea – FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Data e Sede
Mercoledì 17 e Giovedì 18 Giugno 2015
Roma – Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62.
Orario
9,00 – 13,30 / 14,30 – 17,00
Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Iscriviti al corso: PROCEDURE ECONOMALI E GESTIONE DELLE PICCOLE SPESE NEGLI ENTI PUBBLICI | Corso Contabilità Pubblica

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso

BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

oppure

BANCA REGIONALE EUROPEA
IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE