LE NUOVE FORME DI GESTIONE DEI RIFIUTI NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19

Iscriviti al corso: LE NUOVE FORME DI GESTIONE DEI RIFIUTI NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

La normativa nazionale sulla gestione dei rifiuti in via ordinaria
– D.Lgs. 152/2006 Parte IV “Gestione dei rifiuti” e Parte I “Principi di sussidiarietà e di leale collaborazione”

Le prime linee guida per la gestione dei rifiuti nell’ambito dell’emergenza Covid-19
– i D.P.C.M. adottati nell’ambito dell’emergenza sanitaria da Covid-19
– la Nota prot. n. 8293 del 12 marzo 2020 dell’Istituto Superiore di Sanità avente ad oggetto: “Rifiuti extraospedalieri da abitazione di pazienti positivi al SARS-Cov-2 in isolamento domiciliare”, recante le
Linee di indirizzo per la gestione dei rifiuti urbani improntate sul principio di cautela su tutto il territorio nazionale così come previsto dal D.P.C.M. 9/3/2020
– il documento adottato dal Consiglio del Sistema Nazionale a rete per la Protezione dell’Ambiente
(SNPA) il 23 marzo 2020, contenente indicazioni generali per la gestione dei rifiuti nell’ambito dell’emergenza sanitaria
– la Nota del Ministero dell’ambiente prot. 20694 del 24 marzo 2020
– la Circolare 30 marzo 2020 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, recante “Criticità nella gestione dei rifiuti per effetto dell’Emergenza COVID-19”
– le Linee Guida dell’Istituto Superiore di Sanità sulla gestione dei fanghi di depurazione per la prevenzione della diffusione del virus SARS-CoV-2
– le Linee Guida dell’Unione Europea per la gestione dei rifiuti nel contesto della crisi del coronavirus e per la spedizione dei rifiuti nell’UE

Le ordinanze contingibili ed urgenti ex art. 191 del D.Lgs. 152/2006 adottate dalle Regioni
– le criticità applicative per Regioni e Provincie Autonome
– le deroghe alla vigente normativa nazionale e regionale sulla gestione dei rifiuti e alla disciplina
degli appalti pubblici
– le diverse realtà a confronto

Problemi operativi nel periodo dell’emergenza
– la gestione dei rifiuti sanitari in emergenza coronavirus
– la raccolta dei rifiuti porta a porta presso soggetti infetti o in quarantena obbligatoria e tutela della
privacy
– le garanzie di sicurezza dei lavoratori del settore e la fornitura dei D.P.I.
– le deroghe ai limiti previsti per gli stoccaggi e il nuovo deposito temporaneo con le modifiche introdotte dall’art. 113 bis della L. n. 27/2020
– la sanificazione delle aree pubbliche

 

RELATORI:

Fabrizio Fedeli
Avvocato dello Stato
Vice Capo Ufficio Legislativo del Ministero dell’Ambiente

Camilla Veturi
Docente di Diritto Ambientale
Avvocato Sogesid s.p.a
attualmente distaccata presso l’Ufficio Legislativo del Ministero dell’Ambiente

 

Data
Venerdì 19 Giugno 2020

 

Orario
Ore 9,00: collegamento all’aula virtuale ed eventuale assistenza tecnica
Ore 9,15: inizio corso
Ore 13,00-14,30: pausa
Ore 16,30: termine lavori

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazioe individuale
Diretta Streaming: Euro 650,00 più IVA.
SONO PREVISTE CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE. PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

La quota è comprensiva di documentazione scaricabile in formato elettronico e possibilità di interagire con i Docenti.
La postazione di lavoro (PC, tablet o smartphone) deve essere dotata di connessione stabile ad internet.

Modalità di pagamento
Bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA

PS20D161A

Iscriviti al corso: LE NUOVE FORME DI GESTIONE DEI RIFIUTI NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID-19

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE