LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ED IL RAPPORTO TRA DVR, MOG E ISO 45001:18

Iscriviti al corso: LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ED IL RAPPORTO TRA DVR, MOG E ISO 45001:18

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

I documenti programmatici della sicurezza nel TUSL: DVR, DUVRI, PSC, MOG
Integrazione tra DVR e norme ISO: inquadramento normativo e primi spunti giurisprudenziali
Le responsabilità dei liberi professionisti nella valutazione dei rischi: i nuovi insegnamenti della corte di cassazione
Il rapporto tra DVR e MOG
Le fonti delle misure di prevenzione e protezione da individuare nel DVR
L’oggetto della valutazione dei rischi
– i rischi da valutare
– rischi prevedibili e rischi imprevedibili
– rischi connessi all’attività lavorativa e rischi durante l’attività lavorativa
– i rischi emergenti: violenza, molestie, stress, fumo passivo, telefonia cellulare
– i rischi legati alla situazione geopolitica del Paese e alle condizioni sanitarie del contesto geografico
– i rischi ineliminabili
– rischi consentiti e rischi vietati
– lavoratori all’esterno
– lavoratori all’estero
Le misure di prevenzione
– misure obbligatorie e misure opportune
– l’organigramma aziendale
I soggetti responsabili
– datore di lavoro, RSPP, medico competente, RLS
– consulenti esterni
– componenti del consiglio di amministrazione
– pubblici amministratori
Il DUVRI
– individuazione e valutazione dei rischi interferenziali nelle più recenti sentenze della Cassazione
– DUVRI e subappaltatori
– la vigilanza del committente sul rispetto del DUVRI
– lavori di breve durata
– committente diverso dal datore di lavoro
Il PSC
– i rapporti tra DUVRI e PSC
– i soggetti responsabili: committente, responsabile dei lavori, coordinatori
– il nuovo codice degli appalti e le relative linee guida: l’equivoco del RUP
– le responsabilità di: direttore dei lavori, direttore tecnico, progettista, collaudatore
Raffaele Guariniello

Quali sono i rischi definiti dalla ISO 45001:18 e quale impatto hanno sul DVR richiesto dagli artt. 17, 28 e 29 del D.Lgs. 81/08 e smi
La valutazione delle opportunità per migliorare la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro e il DVR
I sistemi di controllo del rischio e il DVR
La gestione dei processi e il DVR
Il DVR e la valutazione della conformità con i requisiti cogenti e non
Alessio Toneguzzo

 

RELATORI
Raffaele Guariniello
già Coordinatore del Gruppo Sicurezza e Salute del Lavoro presso la Procura della Repubblica di Torino
Alessio Toneguzzo
Responsabile Divisione Sicurezza Gruppo 2G – Management Consulting

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA
(011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Data e Sede
Giovedì 4 e Venerdì 5 Aprile 2019
Roma – Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23
Orario
9,00 – 13,00 / 14,00 – 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
PS19D018A

 

Il corso è valido come aggiornamento per RSPP e ASPP.

Iscriviti al corso: LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ED IL RAPPORTO TRA DVR, MOG E ISO 45001:18

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE