IL RUOLO DEL RUP NELL’AFFIDAMENTO DELLE COMMESSE PUBBLICHE ED I RAPPORTI CON DL/DEC IN FASE DI ESECUZIONE

Iscriviti al corso: IL RUOLO DEL RUP NELL’AFFIDAMENTO DELLE COMMESSE PUBBLICHE ED I RAPPORTI CON DL/DEC IN FASE DI ESECUZIONE

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Il nuovo codice dei contratti pubblici
­la riforma della disciplina sui contratti pubblici e coordinamento con le modifiche normative del c.d. decreto Madia
­il nuovo sistema delle fonti del diritto in materia di appalti pubblici: legge e soft law
­la nuova funzione consultiva del Consiglio di Stato
­il ruolo pregnante del precedente giurisprudenziale
­gerarchia delle fonti e atti dell’ANAC
­criticità del diritto transitorio in attesa della definizione delle linee guida sulle disposizioni del Codice dei contratti pubblici
­le nuove linee guida sull’attività dei RUP

 

Il RUP tra nuovo codice appalti e sistema anticorruzione
­le quattro fasi dell’operazione contrattuale
­scelta e nomina del RUP: in particolare la redazione dell’atto di nomina
­regole sulla scelta del RUP nelle società in mano pubblica dopo il D.Lgs. 175/2016
­ruolo e poteri del RUP nelle fasi dell’operazione contrattuale
­il PNA 2016 e la sezione dedicata agli acquisti
le novità del PNA 2018
­il problema delle cause di incompatibilità: in particolare le dichiarazioni sul conflitto di interessi
­l’acquisizione delle dichiarazioni sul conflitto di interessi relative agli altri soggetti che intervengono nella procedura contrattuale
conseguenze della mancanza o dell’infedeltà della dichiarazione
­la gestione del conflitto di interessi dopo le linee guida ANAC
­RUP e rispetto delle misure del Piano di prevenzione della corruzione
­rapporto con il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
­rapporti con il dirigente (se diverso dal RUP): in particolare la delega di firma, la delega di funzioni e le relative responsabilità
­l’applicazione del sistema di rotazione degli incarichi: in particolare la rotazione ordinaria e quella straordinaria
­criticità ed evenienze relative alla fase di programmazione ed a quella di scelta del contraente
­l’accentuata responsabilità del RUP nella fase di esecuzione dell’appalto e la contestazione dei gravi inadempimenti
­gli atti del RUP e gli obblighi di trasparenza
­il RUP tra accesso ai documenti ed accesso civico agli atti della procedura contrattuale
­le criticità collegate alla introduzione del nuovo sistema di tutela della privacy (Reg. UE 679/2016 e D.Lgs. 101/2018)
­la gestione della fase precontenziosa (autotutela, parere precontenzioso ad ANAC), giudiziale (giudice amministrativo/giudice civile) e susseguente (intervento successivo di ANAC ai sensi dell’art. 211, comma 2, D.Lgs. 50/2016 e Corte dei conti) ed individuazione degli specifici oneri rimessi alla competenza del RUP
­sanzioni e profili di responsabilità a carico del RUP e strumenti per la tranquillità operativa del responsabile dell’operazione contrattuale

 

RELATORE

Stefano Toschei
Consigliere di Stato

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).

 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
­invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
­bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

 

Data e Sede
Martedì 12 e Mercoledì 13 Marzo 2019
Roma – Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23

 

Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

 

Codice MEPA
GA18D235A

 

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso

Iscriviti al corso: IL RUOLO DEL RUP NELL’AFFIDAMENTO DELLE COMMESSE PUBBLICHE ED I RAPPORTI CON DL/DEC IN FASE DI ESECUZIONE

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE