IL RECUPERO DI EMOLUMENTI INDEBITI PAGATI AI DIPENDENTI PUBBLICI

Iscriviti al corso: IL RECUPERO DI EMOLUMENTI INDEBITI PAGATI AI DIPENDENTI PUBBLICI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

L’indebito oggettivo nel lavoro pubblico
– i problemi fondamentali circa il pagamento di somme non dovute al lavoratore
– nullità del pagamento per difetto di causa: errore quale presupposto dell’indebito o indebito quale ipotesi di arricchimento senza causa
– la sistemazione della disciplina del codice civile: rilevanza dell’errore e della colpa ai fini della ripetibilità
– le obbligazioni che nascono dal pagamento indebito
– l’obbligazione restitutoria, la posizione dell’accipiens di buona fede e di mala fede
– la prescrizione del credito nascente dall’indebito
– l’adempimento dell’obbligazione restitutoria da parte del lavoratore
– il recupero dell’indebito quale diritto soggettivo della Pubblica Amministrazione a carattere non rinunciabile
– il procedimento per la ripetizione dell’indebito: revoca del provvedimento ricognitivo del beneficio non dovuto, messa in mora del dipendente e modalità di recupero delle somme indebitamente erogate
Oberdan Forlenza

Il recupero delle somme corrisposte in eccedenza al lavoratore quale atto doveroso e vincolato

Le responsabilità del dirigente/funzionario per mancato recupero di capitale e interessi o per scaduti termini prescrizionali

Il danno da contrattazione integrativa nella giurisprudenza della Corte dei conti
Andrea Baldanza

I diversi tipi di indebito oggettivo sulle retribuzioni dei dipendenti
– trattamento fondamentale
– trattamento accessorio
– i principali “errori” segnalati dal MEF durante le Ispezioni presso gli enti

Somme indebite: aspetti economici, fiscali, previdenziali
– i limiti al prelievo del datore di lavoro
– il tetto del soddisfacimento dei normali bisogni di vita del dipendente
– i termini di prescrizione: differenze tra somme del dipendente e somme all’ente previdenziale
– principio generale: rimborso al netto o al lordo?

Le novità introdotte dal DL 34/2020
– l’imponibilità previdenziale e fiscale del recupero dell’indebito
– è possibile compensare “crediti con debiti” del lavoratore?
– dipendente ancora in servizio e dipendente non più in servizio: come procedere
– la contribuzione previdenziale

Il recupero di somme indebite e altri vincoli sullo stipendio dei dipendenti
– cessione del quinto
– delegazione di pagamento
– gestione dei pignoramenti
– effetti in busta paga
Fabio Venanzi

 

Relatori:
Oberdan Forlenza
Consigliere di Stato

Andrea Baldanza
Consigliere della Corte dei Conti
Vice Capo di Gabinetto del Ministero
dell’Economia e Finanza

Fabio Venanzi
Dottore Commercialista
Revisore Legale

 

Data 
Giovedì 5 e Venerdì 6 Novembre 2020

Orario 
Primo giorno:
Ore 9,00: collegamento all’aula virtuale ed eventuale assistenza tecnica
Ore 9,15: inizio corso
Ore 13,00-14,00: pausa
Ore 16,30: termine primo giorno
Secondo giorno:
Ore 9,00: inizio secondo giorno
Ore 13,30: termine corso

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione 
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Diretta Streaming: Euro 1.350,00 più IVA.
SONO PREVISTE CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE. PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA
SEGRETERIA ITA.
La quota è comprensiva di documentazione scaricabile in formato elettronico e possibilità di interagire con il/i Docente/i.
La postazione di lavoro (PC, tablet o smartphone) deve essere dotata di connessione stabile ad internet.

Modalità di pagamento 
Bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Disdetta iscrizione 
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
MR20D304A

Iscriviti al corso: IL RECUPERO DI EMOLUMENTI INDEBITI PAGATI AI DIPENDENTI PUBBLICI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Referente per iscrizione *

Telefono referente per iscrizione*

Email referente per iscrizione *

Ufficio referente per iscrizione *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Cellulare/Telefono (necessario per comunicazioni sulla fruizione della diretta streaming)

Email

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale*

Indirizzo*

Citta'*

Provincia*

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP*

Telefono

Email

CIG

Referente Amministrativo *

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE