GESTIONE DELLA TESORERIA E TECNICHE DI CASH-POOLING

Iscriviti al corso: GESTIONE DELLA TESORERIA E TECNICHE DI CASH-POOLING

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

IL RAPPORTO BANCA VERSUS IMPRESA

Il rating

La struttura quantitativa del rating

La struttura qualitativa del rating

La determinazione autonoma del rating

Rating e onerosità del debito

Rating ed accesso al credito

La centrale rischi

L’acquisizione della centrale rischi

La lettura della centrale rischi

La centrale rischi nella gestione aziendale: segnalazioni, anomalie, errori di segnalazione, interazione con le Banche

 

LA TESORERIA

La tesoreria negli equilibri della gestione aziendale
– il circuito della tesoreria
– il credito e il debito di fornitura
– La sofferenza all’incasso e l’insoluto
– il cash-flow di tesoreria
– il tax planning
– la gestione della tesoreria in condizioni di illiquidità della gestione
– il cash-flow di tesoreria in regime di stand-still interbancario
– la gestione della tesoreria in ipotesi di illiquidità

La tesoreria nella gestione aziendale previsionale
– il planning finanziario
– il credito e il debito di fornitura in chiave previsionale
– la programmazione dei flussi finanziari
– l’avanzo e il disavanzo finanziario previsionale

 

GLI STRUMENTI PER IL CONTROLLO DELLA TESORERIA

Strumenti consuntivi e preventivi

Lo scalare trimestrale

Il bilancio riclassificato per l’autonoma determinazione del rating

Il cronogramma fonti/impieghi

Il rendiconto finanziario di tesoreria

Il budget di tesoreria

Il budget finanziario consolidato

 

IL CASH POOLING

Inquadramento
– significato e funzione del cash pooling e del cash management
– aspetti contabili del cash pooling
– aspetti fiscali del cash pooling
– aspetti legali del cash pooling
– virtual cash pooling
– effective cash pooling

Tecniche
– notional cash pooling
– zero balance system
– una possibile soluzione informatica: Doc Finance

 

RELATORE
Massimiliano Zanigni
Associato di Economia Aziendale
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

 

DATA E SEDE
Lunedì 4 e Martedì 5 Novembre 2019
Roma – Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23
ORARIO
9,00 – 13,00 / 14,30 -17,00

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
FCT19D142A

Iscriviti al corso: GESTIONE DELLA TESORERIA E TECNICHE DI CASH-POOLING

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax *

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE