D.L. 34/19 E NOVITA’ IVA 2019-2020

Iscriviti al corso: D.L. 34/19 E NOVITA’ IVA 2019-2020

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Le fatture elettroniche dopo il DL 34/19 e la circ. 14/E/19
– nuove tempistiche per l’emissione e compilazione del campo “data” per le fatture immediate
– la compilazione della fattura differita e le casistiche in cui è ammessa
– le opzioni per la registrazione
– le conferme sul tracciato xml

Le fatture elettroniche verso le P.A.
– disciplinate tassativamente le situazioni che consentono il rifiuto
– gli errori sanabili ai sensi dell’art. 26 del Dpr 633/72
– la gestione operativa dei rifiuti da parte del fornitore e da parte della P.A.
– le problematiche in PCC

Le criticità relative all’imposta di bollo: accettazione e regolarizzazione
– la posizione della circolare 14/E/19
– le modifiche di cui al D.L. 34/12
– le responsabilità delle parti e le sanzioni

I corrispettivi telematici ed il nuovo“documento commerciale” in luogo di scontrino o ricevuta
– le casistiche in cui è possibile non emettere fattura
– obblighi di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi
– la moratoria del I semestre
– la casistica degli enti pubblici

La documentazione fiscale per i dipendenti in missione/trasferta
– il “documento commerciale” in luogo di scontrino o ricevuta
– l’indicazione del codice fiscale
– le differenze rispetto alla fattura
– accettazione (o decorrenza termini) di fatture che invece dovevano essere respinte

Altre novità di normativa e prassi
– le nuove regole per le dichiarazioni d’intento
– il Gruppo Iva nei rapporti interni e nei rapporti con l’esterno: le diverse situazioni su fatture elettroniche e dichiarazioni d’intento

 

RELATORE
Paolo Parodi
Dottore Commercialista

 

DATA E SEDE
Martedì 15 Ottobre 2019
Roma – Ambasciatori Palace Hotel – Via V. Veneto, 62

ORARIO
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00

 

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.050,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi
prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
FCT19D151A

Iscriviti al corso: D.L. 34/19 E NOVITA’ IVA 2019-2020

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE