CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, FORNITURE, SERVIZI PERCORSO FORMATIVO PER BUYERS, RUP, DL/DEC

Iscriviti al corso: CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, FORNITURE, SERVIZI PERCORSO FORMATIVO PER BUYERS, RUP, DL/DEC

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

1° Modulo
7 e 8 Marzo 2019
Appalti sottosoglia, affidamenti diretti, procedure negoziate per importo e per presupposto, MEPA, proroghe, rinnovi, quinto d’obbligo, contratti ponte

­le soglie comunitarie: analisi dell’art. 35. Lavori, forniture, servizi e concessioni
­procedure per acquisti di piccolo importo: l’art. 36, affidamenti diretti e procedura negoziata
­la linea guida ANAC sui sottosoglia n. 4
­affidamenti inferiori a 40.000 euro
­affidamenti tra 40.000 e la soglia comunitaria
­affidamenti sotto soglia nei lavori: fino a 40.000,
tra 40.000 e 150.000, tra 150.000 e un milione
e oltre un milione
­l’attenzione della normativa anticorruzione sui contratti sottosoglia e ultra-sottosoglia
­ruolo del RUP nelle procedure sottosoglia
­gli acquisti tramite MEPA e le possibili deroghe
­facoltà per gli enti pubblici di istituzione degli elenchi di operatori economici
­creazione di un albo dei fornitori: principi della pubblicità, trasparenza e rotazione degli inviti e degli affidamenti
­programmazione degli acquisti, indagini di mercato, controllo della spesa e congruità dei prezzi
­la negoziazione nel nuovo assetto normativo
­procedura negoziata con bando e procedura negoziata senza bando; una nuova formula: la procedura competitiva con negoziazione
­analisi della casistica introdotta dall’art. 63
­linea guida ANAC 8/2017: procedure negoziate per forniture e servizi infungibili
trattativa privata diretta e confronto concorrenziale informale
disciplina delle proroghe e dei rinnovi contrattuali
varianti nel quinto d’obbligo e quelle che eccedono il quinto
le responsabilità della stazione appaltante e dei dirigenti derivanti da affidamenti diretti illegittimi

 

2° Modulo
11 e 12 Aprile 2019
Simulazione di una gara d’appalto, ruolo del RUP e della commissione giudicatrice. Le fasi della gara telematica, dalla determina a contrarre all’aggiudicazione

il prototipo della gara sopra soglia
le procedure ordinarie: procedura aperta e ristretta
le procedure complesse: procedura competitiva con negoziazione; partenariato per l’innovazione tecnologica, dialogo competitivo
l’accordo quadro con un solo operatore e l’accordo quadro multiplo
l’offerta economicamente più vantaggiosa come criterio ordinario di aggiudicazione, ricorso al prezzo più basso
l’attenzione ai livelli occupazionali (clausole sociali)
commissione di gara: nuovo albo nazionale dei commissari gestito da ANAC, membri interni ed esterni, compensi (DM 12/2/2018)
contratti oggettivamente esclusi dall’applicazione del codice
programmazione dei pubblici appalti anche con riferimento a forniture e servizi (DM 16/01/2018)
principi in materia di anticorruzione, trasparenza e pubblicità degli atti di gara
regolarità contributiva e DURC
ruolo e requisiti di professionalità del RUP
le fasi delle procedure di affidamento: bandi, capitolati, disciplinari. La redazione degli atti di gara. I nuovi bandi-tipo redatti da ANAC
requisiti per la partecipazione alle gare
il DGUE (documento di gara unico europeo)
criteri reputazionali delle imprese, rating di legalità
il soccorso istruttorio
il sistema AVCPASS e la BDOE: periodo transitorio
ATI e consorzi, revisione dell’avvalimento
valutazione delle offerte, attribuzione dei punteggi, offerte anomale
la gestione telematica delle gare
Mercato Elettronico della PA: R.d.O e O.d.A.
inviolabilità dell’offerta telematica: conseguenza sulla necessità delle sedute pubbliche
seduta di gara guidata in ausilio ai componenti della commissione anche per via remota
scelta del punteggio per le offerte tecniche ed economiche e criteri di valutazione da applicare
sorteggio automatico delle formule nelle gare a massimo ribasso ai sensi del codice degli appalti
formulazione automatica della graduatoria ed individuazione delle soglie di anomalia
verbalizzazione automatizzata
comunicazioni obbligatorie ai partecipanti
integrazione con Simog, (richiesta CIG), CUP, BDAP
pubblicazioni bandi sulla GURI
pubblicazioni bandi Europei (E-Sender)

 

3° Modulo
9 e 10 Maggio 2019
Aggiudicazione del contratto, stipula ed esecuzione, rapporti tra RUP e DL/DEC, subappalto, varianti, verifiche di conformità e collaudi, riserve, contenzioso

proposta di aggiudicazione e aggiudicazione definitiva
aggiudicazione efficace previa verifica dei requisiti
termine sospensivo e termine dilatorio. Casi di esecuzione d’urgenza
nuovo regime di comunicazioni e di accesso agli atti
stipulazione del contratto previa cauzione definitiva
esecuzione del contratto e svincolo progressivo della cauzione
direttore dei lavori e direttore dell’esecuzione del contratto
rapporti tra RUP, DdL e DEC
le novità introdotte dal DM MIT 49/18 sull’esecu-zione dei contratti
atti attraverso i quali il direttore dell’esecuzione effettua la propria attività
gestione e direzione dei subappalti
indicazione delle parti subappaltabili e di possibili subappaltatori
differenza tra subappalto e ATI di tipo verticale e avvalimento in fase esecutiva
pagamento diretto dei subappaltatori
le modifiche contrattuali e le varianti in corso d’opera
il regime delle varianti nel D.Lgs. 50/16 e comunicazioni all’ANAC
sospensione dell’esecuzione del contratto
certificato di ultimazione delle prestazioni
collaudo e verifica di conformità
pagamenti in acconto, anticipazione del corrispet-tivo, premio di accelerazione, rata di saldo
interessi in caso di ritardato pagamento
tracciabilità dei pagamenti: CUP, CIG, conti dedicati
penali
eccezione di inadempimento
risoluzione del contratto e eccessiva onerosità
le riserve
l’iscrizione delle riserve negli atti contabili
le riserve nel verbale di consegna dei lavori
l’ammissibilità e la decadenza delle riserve
il contenzioso
rimedi alternativi alla tutela giurisdizionale
l’accordo bonario
pareri di precontenzioso Anac

 

RELATORE

Laura Maceroni
Avvocato Amministrativista in Roma

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via fax (011/53.01.40) o via internet (http://www.itasoi.it).

 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.500,00 più IVA al singolo modulo
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
­invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
­bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

 

Date, Sede e Orario
1° Mod.: Giovedì 7 e Venerdì 8 Marzo 2019
2° Mod.: Giovedì 11 e Venerdì 12 Aprile 2019
3° Mod.: Giovedì 9 e Venerdì 10 Maggio 2019

Roma – Hotel Bernini Bristol – Piazza Barberini, 23

 

Orario
9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00.

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di parte-cipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

 

Codice MEPA
GA18D242A (Ed. 7+8/03/19)
GA18D242B (Ed. 11+12/04/19)
GA18D242C (Ed. 9+10/05/19)

 

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso

Iscriviti al corso: CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, FORNITURE, SERVIZI PERCORSO FORMATIVO PER BUYERS, RUP, DL/DEC

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE