AFFIDAMENTO ALL’ESTERNO DI PATROCINI, SERVIZI LEGALI E NOTARILI, INCARICHI PROFESSIONALI

Iscriviti al corso: AFFIDAMENTO ALL’ESTERNO DI PATROCINI, SERVIZI LEGALI E NOTARILI, INCARICHI PROFESSIONALI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE

Programma del corso

Le ambigue nozioni di patrocinio, di consulenza, di collaborazione, di servizio legale, di servizio notarile e di incarico professionale
– la consulenza presso P.A. e società in mano pubblica e la differenza con l’appalto di servizi
– peculiarità della nozione di patrocinio legale
– norme applicabili all’affidamento di consulenze
– la collaborazione e le differenze con il rapporto di lavoro alle dipendenze dell’ente
– nozione di incarico affidato ad un professionista e norme di riferimento
– incarichi notarili: natura giuridica
– incarichi occasionali e per prestazioni professionali
– rapporto tra mandato alle liti e autorizzazione a stare in giudizio per i legali di avvocature interne e affidamento di patrocini ad avvocati esterni
– principio generale della selezione tra art. 12 L. 241/90 e Codice dei contratti

La procedura di affidamento all’esterno
– ipotesi riconducibili all’art. 7 del D.Lgs. 165/01
– applicazione del nuovo art. 17 del Codice dei contratti pubblici
intuitus personae: possibilità di affidamento fiduciario
– tecniche di stesura dei criteri di selezione
– pubblicità della proposta di selezione e degli esiti della procedura
– particolare vicenda dell’affidamento dei servizi legali
– esame delle linee guida ANAC del 2018
– il parere del Consiglio di Stato 3/8/2018
– mandato alle liti e autorizzazione a stare in giudizio per gli avvocati esterni
– individuazione dei soggetti che curano l’affidamento: il committente interno, il dirigente, il responsabile del procedimento, il ruolo dell’ufficio del personale

Anticorruzione e trasparenza in materia di incarichi e consulenze con particolare riferimento alla gestione del conflitto di interesse
– criticità della procedura e riconducibilità nell’alveo dei
procedimenti a rischio di fenomeno corruttivo
– l’inserimento nel Piano triennale della prevenzione della corruzione e i rapporti con il PNA 2019
– nomina del responsabile del procedimento e rapporto con il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
– problema delle cause di incompatibilità: in particolare le dichiarazioni sul conflitto di interessi
– comunicazione alla Funzione pubblica dopo la modifica dell’art. 53, comma 14, D.Lgs. 165/2001 di giugno 2017
– conseguenze della mancanza o della infedeltà della dichiarazione
– applicazione del criterio di rotazione dei professionisti ai quali sono affidati gli incarichi
– estensione delle disposizioni del Codice deontologico dell’ente al professionista
– obblighi di pubblicazione per le P.A. e gli altri enti privati
– responsabilità e conseguenze legate alla violazione delle norme sulla pubblicazione
– accesso ai documenti e nuovo accesso civico generalizzato
– esclusioni dall’accesso secondo le nuove linee guida ANAC
– profili di criticità in caso di ricorso avverso l’attribuzione dell’incarico

Redazione della motivazione per l’affidamento di un incarico in ambito legale
– fase istruttoria
– logica e criteri della motivazione
– conclusione e dispositivo

L’affidamento del patrocinio e del servizio legale e il rapporto con gli uffici interni dell’ente
– gestione del contenzioso giudiziale innanzi all’autorità giudiziaria e stragiudiziale
– il peculiare ruolo dei responsabili del procedimento oggetto di contenzioso e dei dirigenti
– consulenza nella c.d. negoziazione assistita
– i servizi di consulenza legale connessi ad alcune attività specifiche
– discrezionalità e obbligatorietà dell’intervento in autotutela
– confini e limiti della responsabilità tra l’ufficio legale o il patrocinatore e il consulente esterni e il responsabile dell’ufficio

Gestione della privacy e digitalizzazione delle procedure
– l’applicazione del Regolamento UE 679/16 all’affidamento di incarichi e consulenze
– il ruolo del DPO nel censimento delle misure di mitigazione del trattamento dei dati
– la trasformazione dei procedimenti in processi digitali
– il rapporto con il Responsabile della transizione digitale
– criticità e suggerimenti nella prima applicazione delle operazioni di digitalizzazione
– le informazioni minime necessarie per creare consapevolezza nel personale
Stefano Toschei

La responsabilità amministrativa e i suoi elementi costitutivi sostanziali
– rapporto di servizio, dolo e colpa grave, delibere di controllo e colpa grave, danno erariale, nesso di causalità

L’invito a dedurre nel nuovo Codice
– invito a dedurre come garanzia preprocessuale
– accesso dell’invitato al fascicolo istruttorio
– diritto di accesso dell’invitato
– documenti detenuti da terzi
– invito a dedurre e citazione

La normativa esistente in materia di consulenze
– le consulenze secondo il D.Lgs. 30/3/01 n. 165 art. 7, c. 6
– la giurisprudenza della Corte dei conti

Il controllo preventivo di legittimità della Corte dei conti in materia di consulenze esterne alla luce del D.L. 1/7/09 n. 78 art. 17
– controllo preventivo delle consulenze e riflessi in tema di responsabilità erariale

Il patrocinio legale
– fonti normative e giurisprudenza contabile
– la sentenza del 4 luglio 2017 della Sezione giurisdizionale per la Lombarda (condanna dell’ex presidente e dei componenti della sua giunta per il conferimento di un incarico oneroso di patrocinio legale ad un avvocato nonostante la presenza di diciassette avvocati di ruolo in Regione di cui sette abilitati al patrocinio in Cassazione)

Giurisprudenza contabile in materia di affidamento all’esterno di consulenze, collaborazioni, incarichi professionali, patrocini e servizi legali
– casi pratici estratti dalla più recente giurisprudenza contabile
Andrea Baldanza

DATA E SEDE
Giovedì 26 e Venerdì 27 Settembre 2019
Roma – Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23
ORARIO
primo giorno: 9,00 – 13,00 / 14,30 – 17,00
secondo giorno: 9,00 – 13,30

 

RELATORI
Stefano Toschei
Consigliere di Stato
Andrea Baldanza
Consigliere della Corte dei conti

Note organizzative del corso

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 – 56.24.402 – 54.04.97).
In seguito confermare l’iscrizione via e-mail (ita@itasoi.it) o compilare la scheda sul sito www.itasoi.it.

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
– invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
– bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l’intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA19D121A

 

Crediti Formativi

La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l’Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA almeno 24 giorni prima della data del corso.

Iscriviti al corso: AFFIDAMENTO ALL’ESTERNO DI PATROCINI, SERVIZI LEGALI E NOTARILI, INCARICHI PROFESSIONALI

Scegli la data del corso

Ragione sociale

Ragione sociale *

Indirizzo *

Citta' *

Provincia *

CAP *

Telefono *

Fax

Email *

Partecipanti

Anagrafica primo partecipante

Nome *

Cognome *

Area di competenza *

Anagrafica secondo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica terzo partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Anagrafica quarto partecipante

Nome

Cognome

Area di competenza

Dati fatturazione

Se al momento dell'iscrizione non si dispone dei codici da inserire nei campi obbligatori proseguire la compilazione scrivendo, all'interno del campo, che verranno comunicati successivamente.

Ragione sociale

Indirizzo

Citta'

Provincia

Cod. Fiscale/P. Iva *

Codice Univoco Ufficio/Codice Destinatario *

PEC *

Soggetto a split payment *

no

CAP

Telefono

Fax

Email

CIG

Referente Amministrativo

Numero d'ordine da riportare in fattura

Modalità di pagamento

Pagamento *

Quota di partecipazione indicata nelle note organizzative

Note

L’assegno bancario o circolare va intestato a ITA Srl.

Il bonifico bancario è da effettuarsi presso:
BANCA DEL PIEMONTE
IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

ITA rispetta gli obblighi della L. 136/2010 e dispone di conto dedicato, il nominativo del soggetto delegato sarà comunicato in sede di iscrizione.

Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data del corso verrà fatturata l'intera quota di partecipazione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Informativa ex art. 13 e art. 14 regolamento 2016/679/UE