Diritto Processuale
TUTTO SUL PROCESSO TELEMATICO | Corso Diritto Processuale

CIVILE -AMMINISTRATIVO -TRIBUTARIO LE NOVITÀ DEL DDL STABILITÀ

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gianluigi Ciacci
Docente di Informatica Giuridica e di Diritto Civile dell’Informatica - LUISS Guido Carli - Roma
Studio Legale Ciacci
Alessandro Graziani
Avvocato in Roma, già Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma
Mario Mazzeo
Avvocato in Roma - Membro della Struttura Deontologica del Consiglio dell’Ordine degli
Avvocati di Roma
Ines Pisano
Consigliere TAR Lazio
Andrea Pontecorvo
Avvocato - già Componente Commissione Informatica del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma

 

PROSSIME INIZIATIVE!

 

"PAT-L'APPLICAZIONE PRATICA DEL PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO"

Roma, 14 Dicembre 2016

 

Consulta i corsi nell'area tematica Diritto processuale

 



PROGRAMMA DEL CORSO
Il codice dell’amministrazione digitale

firma digitale
firma autenticata
certificatori e certificati qualificati
obblighi del titolare e certificatori
dispositivi sicuri e procedure di generazione di firma
revoca, sospensione e cessazione dei certificati qualificati

Il documento informatico
documento informatico sottoscritto con firma elettronica
copie informatiche di documenti analogici
copie analogiche di documenti informatici
duplicati e copie informatiche di documenti informatici
documenti amministrativi informatici
riproduzioni informatiche
gestione e conservazione dei documenti informatici
trasmissione dei documenti informatici

La Posta Elettronica Certificata
la PEC ed il suo funzionamento
ricevute telematiche
valore giuridico della trasmissione
trasmissione dei documenti tramite pec
segretezza della corrispondenza PEC
Gianluigi Ciacci

Il processo telematico civile

architettura del processo telematico civile
punti di accesso
registrazione dei soggetti abilitati esterni e degli utenti privati
il gestore della PEC del Ministero della Giustizia
portale dei servizi telematici
identificazione informatica
registro generale degli indirizzi elettronici
trasmissione di atti e documenti informatici
formato dell’atto e degli allegati
redazione e trasmissione dei documenti da parte dei soggetti esterni
redazione, firma e deposito dei provvedimenti
comunicazioni per via telematica
comunicazioni contenenti dati sensibili
strumenti per l’avvocato e loro impiego: redattore, firma digitale, PEC
requisiti della casella di PEC del soggetto abilitato esterno
richiesta e rilascio delle copie di atti e documenti
consultazione delle informazioni sui registri di cancelleria
requisiti di sicurezza
pagamenti telematici
Alessandro Graziani - Andrea Pontecorvo

Il processo telematico amministrativo

diposizioni telematiche del codice del processo amministrativo
obbligo del difensore di indicare l'indirizzo PEC e il recapito fax
comunicazioni a mezzo PEC e comunicazioni a mezzo fax
indirizzo PEC e domicilio eletto
deposito degli atti telematici
note tecniche del segretariato generale della Giustizia Amministrativa
notificazioni telematiche all'interno del codice del processo amministrativo
normativa speciale in materia di notificazioni
pubblicazione dei dati e dei provvedimenti giurisdizionali sul web
tutela della riservatezza dei soggetti coinvolti
accesso al sito web istituzionale
pubblicazione dei provvedimenti giurisdizionali sul sito web
oscuramento dei dati
Ines Pisano

Il processo telematico tributario

attuazione del processo tributario telematico
regolamento per il deposito e la consultazione telematica degli atti
il Sistema Informativo della Giustizia Tributaria  per la Gestione del Processo Tributario Telematico
descrizione degli applicativi informatici
accesso al sistema
compilazione ed invio telematico di atti ed allegati
nota di deposito telematica: redazione ed invio
protocollazione automatica
rilascio della ricevuta di acquisizione documento
interrogazione dello stato di acquisizione
acquisizione degli allegati sulla base informativa del S.I.GLT
rilascio della ricevuta con attestazione temporale (RGR o RGA)
Mario Mazzeo


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 900,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:

invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter