Diritto Amministrativo
SOCIETÀ PUBBLICHE E “IN HOUSE”: DISCIPLINA, DISMISSIONI, NOVITA' GIURISPRUDENZIALI (CASS. SS.UU. DEL 25 NOVEMBRE 2013) E NORMATIVE (LEGGE DI STABILITA') | Corso Diritto Amministrativo

  • 26-27 febbraio 2014 ROMA, BOSCOLO HOTEL PALACE

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Roberto Giovagnoli
Consigliere di Stato
Domenico Ielo
Studio Legale Bonelli, Erede, Pappalardo
Vincenzo Neri
Consigliere di Stato
Roberto Chieppa
Consigliere di Stato - Segretario Generale dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Daniela Morgante
Magistrato della Corte dei Conti
Assessore Roma Capitale
Marco Rossi
Dirigente Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento Funzione Pubblica
Direttore Servizio Affari Legali e Contenzioso

 



PROGRAMMA DEL CORSO
Evoluzione dell’istituto dell’in house: dalla sentenza Teckal agli ultimi interventi normativi

controllo analogo
controllo analogo e partecipazione totalitaria
controllo analogo e holding
controllo analogo congiunto esercitato da più enti
divieto di cedibilità delle azioni ai privati
attività prevalentemente svolta: il criterio qualitativo
novità normative in materia di in house

L’in house in materia di appalti
il caso Zetema
posizione del Consiglio di Stato
in house e lavori pubblici
il legislatore del 2012
Roberto Giovagnoli

L’in house in materia di servizi pubblici

limiti legislativi all’in house
abrogazione referendaria
sentenza della Corte cost. n. 199 del 2012
regime applicabile dopo la Corte cost. n. 199/2012
mini riforma di cui all’art. 34 D.L. n. 179/2012

Le modalità di affidamento dei servizi pubblici
gara
società mista
azienda speciale, istituzione, gestione in economia
in house
Domenico Ielo
Le società a partecipazione pubblica
principio della tendenziale soggezione al codice civile e sue deroghe
divieti di costituzione e di partecipazione
concetto di società strumentale alle finalità istituzionali
divieti all’attività extramoenia delle società c.d. strumentali
società pubbliche di “terza generazione”
società pubbliche e obbligo di gara
società pubbliche e assunzione mediante concorso
profili processuali e riparto della giurisdizione: il caso RAI

Le società in house e le nuove norme su anticorruzione e trasparenza
Vincenzo Neri

Gli enti pubblici in forma societaria

origini della nozione
attualità della teoria
applicazioni pratiche: obbligo di gara; soggezione all’accesso
i casi Trenitalia e Poste Italiane
il caso delle SCIP

La dismissione delle partecipazioni pubbliche
privatizzazione delle società in house
dismissione delle altre partecipazioni societarie
modalità delle cessioni delle quote
tempi della dismissione e relative proroghe
conseguenze della mancata dismissione
parere dell’Antitrust
Roberto Chieppa

La responsabilità di amministratori e dipendenti delle società pubbliche

danno alla società e danno al socio
giurisdizione della Corte dei conti e relativi limiti
danno all’immagine
danno patrimoniale indiretto
responsabilità per danno erariale dell’amministratore dell’ente pubblico socio

La responsabilità amministrativa di amministratori e dipendenti dell’in house: la sentenza delle Sezioni Unite 25 novembre 2013
rapporto con l’ente pubblico: identità o alterità?
limiti della giurisdizione contabile
conseguenze di diritto sostanziale
la soluzione delle Sezioni Unite
Daniela Morgante

Il reclutamento del personale e il conferimento degli incarichi individuali nelle società pubbliche

ambito di applicazione e conseguenze dell’art.18 del D.L. 112/2008
obblighi in materia di reclutamento del personale
conferimento di incarichi individuali e sua procedimentalizzazione
redazione dei provvedimenti recanti criteri e modalità per assunzioni e incarichi
Marco Rossi

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.550,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:

invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;

bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Data e Sede
Mercoledì 26 e Giovedì 27 Febbraio 2014

Roma - Boscolo Hotel Palace
Via V. Veneto, 70
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;


Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

 

Iscrivitialla Newsletter