Appalti
ORGANIZZAZIONE E ATTIVITA’ DELL’UFFICIO ACQUISTI TRA CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI E SISTEMA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE | Corso Appalti

  • 16-17 marzo 2017 ROMA, HOTEL BERNINI BRISTOL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Stefano Toschei
Consigliere TAR Lazio

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Soggetti tenuti alla applicazione delle norme sui contratti pubblici

L’affidamento di commesse pubbliche nella organizzazione degli uffici

L’organizzazione dell’ufficio acquisti nel sistema di prevenzione della corruzione nella organizzazione degli acquisti

Gestione dell’informazione dei dipendenti dell’ufficio acquisti

Opportunità e tecnica di redazione nella adozione di regolamenti interni, di circolari ed ordini di servizio sull’affidamento di commesse pubbliche

Le nuove linee guida sull’attività dei RUP

L’atto di assegnazione all’ufficio acquisti: incompatibilità ex D.Lgs. 39/2013, D.Lgs. 165/2001 (art. 35-bis) e D.P.R. 62/2013 (artt. 4, 5 e 6)

Le quattro fasi dell’operazione contrattuale e le criticità dell’ufficio: in particolare la predisposizione e la pubblicazione dell’atto di decretazione degli ammessi e degli esclusi alla selezione

Criteri specifici e peculiarità degli affidamenti sottosoglia e fino a 40.000 euro: in particolare l’applicazione del principio di rotazione degli appaltatori

L’individuazione e la nomina dei soggetti che partecipano all’operazione contrattuale: il dirigente competente, il responsabile unico del procedimento, il seggio di gara, la commissione giudicatrice, il direttore dei lavori, il direttore dell’esecuzione, il direttore del contratto, il direttore di cantiere ed il responsabile della sicurezza, il verificatore, il collaudatore

Il conflitto di interessi nel Codice dei contratti, nel D.P.R. 62/2013 e nel Piano nazionale anticorruzione 2016

Le dichiarazioni ex D.P.R. 445/2000 che debbono essere rese nelle fasi di progettazione, programmazione, scelta del contraente ed esecuzione

La gestione del conflitto di interessi all’in-terno dell’organizzazione dell’ufficio e nel corso delle fasi dell’operazione contrattuale: le conseguenze della mancata dichiarazione

Rapporti con il dirigente (se diverso dal RUP): la delega di firma e la delega di funzioni e le relative responsabilità

Gli obblighi di rotazione degli incaricati e del personale: rotazione ordinaria e rotazione straordinaria

La reportistica ed i rapporti con il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

La gestione degli obblighi di trasparenza ed il rapporto con il responsabile della pubblicazione

L’ufficio acquisti tra accesso ai documenti agli atti della procedura contrattuale ed accesso civico

Organizzazione ottimale dell’ufficio acquisti per fare fronte alle richieste del nuovo accesso civico (FOIA)

La trasparenza quale specifico obiettivo di risultato del dirigente

L’ufficio dinanzi alla gestione della fase pre-contenziosa (autotutela, parere precontenzioso ad ANAC), giudiziale (giudice amministrativo/giudice civile) e susseguente (intervento successivo di ANAC ai sensi dell’art. 211, comma 2, D.Lgs. 50/2016 e Corte dei conti): suddivisione dei compiti e degli oneri tra i dipendenti dell’ufficio

Sanzioni, profili di responsabilità e strumenti per la tranquillità operativa dei responsabili dell’operazione contrattuale

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626

 

Data e Sede
Giovedì 16 e Venerdì 17 Marzo 2017
Roma - Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter