Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
LA PARITA’ DI GENERE E DI TRATTAMENTO NEL RAPPORTO DI LAVORO | Corso Amministrazione del Personale

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Rossella Schiavone
Direzione Provinciale del Lavoro di Ravenna

 

sede e data del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
La parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro (D.Lgs. n. 216/2003)

nozione di discriminazione
ambito di applicazione
tutela giurisdizionale dei diritti

Pari opportunità uomo-donna (D.Lgs. n. 198/2006)
divieto di discriminazione
pari opportunità nel lavoro e molestie sessuali
divieti di discriminazione nell'accesso al lavoro, alla formazione e alla promozione professionali e nelle condizioni di lavoro
divieto di discriminazione retributiva e nella progressione di carriera
divieti di discriminazione nell'accesso alle prestazioni previdenziali e nelle forme pensionistiche complementari collettive
divieto di licenziamento per causa di matrimonio

La tutela della maternità, della paternità, dell'adozione e dell'affidamento: verso una maggiore parità con le novità del Jobs Act

Divieto di licenziamento legato a maternità e paternità, convalida delle dimissioni e risoluzione consensuale

La tutela del lavoro notturno per i genitori e chi assiste i disabili

I congedi per le donne vittime di violenza (novità nel Jobs Act)

Il documento di valutazione dei rischi specifico per la maternità e per la disabilità

Salute e sicurezza in maternità e durante il puerperio

L'idoneità alla mansione

L’aggravamento delle condizioni di salute e il rischio di licenziamento

Il nuovo obbligo di "Accomodamento ragionevole nei luoghi di lavoro" (Legge 99/2013)

La tutela della malattia/disabilità anche in fase di assunzione

Sicurezza e salute dei lavoratori disabili e il rischio da stress psico-fisico

Mobbing e disabilità

Disturbi psichici da costrittività organizzativa sul lavoro

Le altre tipologie di mobbing nei luoghi di lavoro in generale

I diritti dei lavoratori portatori di handicap, dei malati oncologici e dei loro familiari (permessi Legge 104/92, congedo straordinario retribuito e non, part-time, congedo per cure, limiti al trasferimento)

La malattia in generale con attenzione a casistiche riferite alla disabilità

Maternità, disabilità, malattia e privacy


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 900,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 16,30.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter