Lavoro Pubblico
LA MALATTIA DEL DIPENDENTE PUBBLICO DOPO IL D.L. 101/2013 | Corso Lavoro Pubblico

ULTIMA NOVITA': Circolare Funzione Pubblica 2/2014 su assenze per visite, terapie, prestazioni specialistiche, esami diagnostici

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gianluca Bertagna
Consulente in gestione del personale delle Pubbliche Amministrazioni

 


PROGRAMMA DEL CORSO
Aspetti di rilevanza generale

le forme di controllo delle assenze per malattia
la gestione della malattia nel rispetto della privacy
una corretta gestione del fascicolo del dipendente
il codice disciplinare in tema di malattia
le responsabilità per chi non effettua i controlli

Gli aspetti giuridici della malattia
il diritto alla conservazione del posto: i primi diciotto mesi e gli ulteriori diciotto mesi
l'assegnazione del dipendente ad altre mansioni e il licenziamento
 il codice disciplinare applicato alle assenze per malattia

Gli aspetti economici della malattia
le vecchie norme che rimangono tutte in vigore
le novità introdotte dal  D.L. n. 112/2008: la retribuzione nei primi 10 giorni
aspetti fiscali e previdenziali delle retribuzioni durante i periodi di malattia
cosa accade alla busta paga
le deroghe per le assenze per malattie gravi

Gli aspetti organizzativi
le comunicazioni a carico del dipendente
il certificato medico
i controlli da parte dell'ente pubblico
le fasce di reperibilità: quando e come è lecito assentarsi dal domicilio durante la malattia alla luce del D.L. n. 78/2009

Le novità del D.L. n. 98/2011 e del D.L. n. 101/2013
le modifiche sui permessi per esami e visite diagnostiche
le assenze per malattia e il fondo delle risorse decentrate: ancora modifiche alla normativa vigente

Ultime novità contenute nella Circolare 2/2014 della Funzione Pubblica a seguito del D.L. 101/2013


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 890,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter