Lavoro Pubblico
LA GESTIONE DEI LAVORATORI IN MISSIONE NELLE P.A.

AUTORIZZAZIONE E DURATA DELLE MISSIONI -MEZZI DI TRASPORTO UTILIZZABILI -ORARIO DI LAVORO IN MISSIONE -ANTICIPAZIONI E RIMBORSI SPESE -REGOLAMENTI DI MISSIONE DELLE P.A.

  • 17-18 dicembre 2013 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gianluca Bertagna
Consulente in Gestione del Personale
delle Pubbliche Amministrazioni
Paolo Parodi
Dottore Commercialista

 

Inquadramento della disciplina delle missioni del personale della P.A.
riferimenti legislativi, contrattuali e regolamentari
nozione e presupposti della missione
missioni in Italia e all’estero
comando, distacco, trasferimento: elementi distintivi

Autorizzazione preventiva della missione

Durata della missione: tempo di viaggio, tempo di lavoro, eventuale lavoro straordinario prestato in missione

Mezzi di trasporto utilizzabili in missione e coperture assicurative

Trattamento economico e rimborsi spese per il personale pubblico in missione: importi e documentazione giustificativa

La disciplina attuale in materia di:

indennità di missione
limite sul contenimento della spesa
riduzione delle missioni e trasferte
utilizzo del mezzo proprio
fine dei rimborsi forfettari?

Casi pratici
straordinario
durata missione
rendicontazioni

Proposta di modelli operativi

Il regolamento interno per le missioni: schemi di riferimento, validità e contenuti
Gianluca Bertagna


Trattamento dei rimborsi spese ai dipendenti pubblici in missione
rilevanza di sede di lavoro e luogo di destinazione della missione
rimborsi per allontanamenti dalla sede di servizio con destinazione nel Comune sede di servizio e fuori Comune
rimborsi per spese di parcheggio
casistiche particolari: rimborso spese di trasferimento e prima sistemazione, abbonamento ai mezzi pubblici, buoni pasto, telelavoro e lavoro somministrato

L’impatto fiscale delle novità per i rimborsi e per il “trattamento alternativo di missione” all’estero

Spese di missione e utilizzo del contante dopo il D.L. 201/11

I rimborsi ai soggetti che percepiscono altre tipologie di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente

rimborsi ai titolari di cariche elettive pubbliche
rimborsi ai co.co.co.

I rimborsi ai lavoratori autonomi occasionali ed i rimborsi in assenza di compenso
novità interpretative dell’Agenzia delle Entrate intervenute nel 2013
prospettive del DdL semplificazioni  
Paolo Parodi

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.400,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:

  • invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
  • bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
  • oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)

Data e Sede
Martedì 17 e Mercoledì 18 Dicembre 2013

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62 - Tel. 06/47.493
Orario
primo giorno 9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;
secondo giorno 9,00 - 13,30
Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter