Diritto Amministrativo
INTEGRAZIONE DELLE RETI E 5G NEL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI | Corso Diritto Amministrativo

  • 11-12 aprile 2018 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Domenico Ielo
Partner Studio Legale Ielo Mangialardi
Brunella Bruno
Consigliere TAR Campania
Roberto Chieppa
Presidente di Sezione del Consiglio di Stato
Segretario Generale dell’Autorità Garante
della Concorrenza e del Mercato
Alessio Botta
Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’informazione
Università degli Studi di Napoli Federico II

 

PROGRAMMA DEL CORSO
5G per intelligent transport system e mobilità urbana sostenibile

servizi ITS
parcheggi intelligenti
connected car, self driving car e diverless car: il quadro regolatorio
sistemi automatici di controllo del traffico stradale e guida assistita di veicoli
piattaforma europea
criticità sul versante della privacy
frequenze per l’ITS
logistica legata al trasporto e su rotaia

La virtualizzazione dei servizi di assistenza medica
centri ospedalieri con funzioni di gestione e tracking
robotica, controlli, servizi ed interventi medici da remoto
servizi cloud di assistenza sanitaria, monitoraggio della salute ed in generale di dati sanitari, etc. con funzioni anche di assistenza e prevenzione al di fuori di strutture sanitarie
wearable device

5G e IOT
MTM e limiti dell’attuale sistema trasmissivo
nuove prospettive regolatorie dell’AGCOM sull’MTM
sistemi FCD
uso del 3D a supporto del turismo
gestione dei rifiuti intelligente
chirurgia da remoto e telemedicina
finanziamenti pubblici ai progetti 5G
5G a supporto dei droni
5G per catene di montaggio continue e per Industria 4.0
5G e servizi digitali innovativi
opportunità per gli operatori di comunicazione elettronica
applicazioni ambientali, medico sanitarie, domestiche
applicazioni energetiche

5G e Smart city
il 5G nella progettazione e realizzazione di progetti di Smart City
nuova nomativa urbanistica sulle smart city
progetti di smart city tramite finanza di progetto e partenariato per l’innovazione
informazioni in tempo reale sul traffico e le informazioni alle auto connesse
prospettive sull’illuminazione pubblica
semafori smart
sicurezza nei veicoli
nuova normativa sulla sicurezza nelle città e implementazione della sicurezza urbana
concessioni fredde
programmazione negoziata

I partenariati pubblico-privato nel 5G
presupposti per il partenariato
partenariato per l’innovazione
operazioni in finanza di progetto

Sistema 5G e implementazione della sicurezza del lavoro
5G e DPI intelligenti
5G e sensoristica per la sicurezza del lavoro
possibili vantaggi nei rapporti con enti pubblici
riduzione dei costi della sicurezza
partenariati pubblico-privati tramite il 5G nella sicurezza
Domenico Ielo

Installazione delle reti a banda ultralarga: il decreto 33 del 2016 e l’istituzione del SINFI

reti per ultralarga
infrastrutture ricettive
diritti dell'operatore che gestisce reti in ultralarga
obblighi dei gestori delle utilities in cui installare le reti
obblighi delle P.A.
obbligo di concedere accesso e limiti a tale obbligo
infrastrutture critiche
modalità di attuazione dell’accesso
accordi di accesso e prezzo di accesso
costo zero in presenza di una struttura tariffaria idonea al recupero dei costi

Coordinamento dei lavori sull’ultralarga e cablaggio verticale
poteri dell’AGCOM
SINFI
obbligo al coordinamento dei lavori
accordo di coordinamento
implicazioni in tema di sicurezza dei lavori
cablaggio verticale
accesso alle infrastrutture interne degli edifici
cuore digitale dell’edificio
modifiche al codice delle comunicazioni
organi competenti
sanzioni
forme e misure di tutela
gare sull’ultralarga
obblighi di accesso previsti negli atti di gara
connessione tra ultralarga e 5G

L’integrazione verticale tra le reti di comunicazione e le utilities
integrazione reti tlc/reti idriche, tlc/reti elettriche, tlc/reti del gas, tlc/reti traporto, tlc/reti aeroportuali, tlc/reti portuali

L’applicazione del decreto fibra
posizione della giurisprudenza sull’installazione di reti a banda ultralarga
posizione dell’AGCOM
possibili profili antitrust sull’essential facility statica e dinamica
aspetti contrattuali
Brunella Bruno

I profili autorizzatori e antitrust

regime delle micro celle
applicazione del codice delle comunicazioni
profili autorizzatori e semplificazione delle procedure
disciplina dell’elettrosmog alla luce della giurisprudenza
ciclo di vita dell’installazione: competenza; criteri localizzativi; termini procedimentali; vincoli
Licensed Shared Access e horizontal sharing
vertical sharing
“light licensing regime”, modello del “club use” e license exempt
profili antitrust nella gestione delle frequenze
Roberto Chieppa

Il nuovo scenario 5 G

latenza, throughput, affidabilità, densità di connet-tività, velocità, efficienza spettrale
smart production, smart services e smart energy
massive MIMO
coordinamento multi-punto della trasmissione/ricezione
5G e media

L’integrazione orizzontale tra reti di comunicazione elettronica
integrazione delle celle
le het net
architetture ibride macro/micro/femto-cellulari
garanzia di vari livelli di copertura dei servizi per diversi scenari d’uso
continuità operativa sul territorio
collegamenti di backhauling
collegamenti in fibra

La distribuzione capillare di SRB
corti raggi di cella e SRB densamente distribuite
mitigazione dell’interferenza e delle caratteristiche di propagazione
ottimizzazione dei meccanismi di gestione delle risorse
virtualizzazione e remotizzazione delle risorse di rete

Le nuove architetture di rete per soddisfare requisiti di flessibilità, dinamicità e programmabilità
Software Defined Network
Network Function Virtualization
Self Organizing Networks
Network Slicing
funzionalità di orchestrazione di rete

Le frequenze per il 5G
frequenze utilizzabili
servizi per le bande al di sotto 1 GHz, per le bande da 1 a 6 GHz, per le bande sopra 6 GHz
Alessio Botta


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Mercoledì 11 e Giovedì 12 Aprile 2018
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter