Credito, Finanza, Assicurazioni
IL SEQUESTRO CONSERVATIVO SUI CONTI BANCARI | Corso Credito e Finanza

REGOLAMENTO UE N. 655/2014 IN VIGORE DAL 18 GENNAIO 2017

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Cosimo D’Arrigo
Consigliere presso la Corte di Cassazione

 

Data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
L’ordinanza europea di sequestro conservativo (OESC)

la tutela del credito nell´Unione Europea
i principi fondamentali del Regolamento UE n. 655/2014

Presupposti e ambito di applicazione
ambito di applicazione del Regolamento
le esclusioni
i “casi trasnazionali”
le condizioni per potersi avvalere dell’OESC

La procedura
l’autorità giudiziaria competente
forma e contenuto della domanda
l’attività istruttoria
la costituzione di garanzia da parte del creditore
la responsabilità del creditore

Le condizioni per l’adozione dell’OESC
le prove sufficienti
l’urgente necessità
il rischio concreto
raffronto fra le condizioni di cui all’art. 7 del Regolamento e i presupposti per l’applicazione delle misure cautelari conservative nel sistema processuale nazionale

Il contraddittorio e la difesa
la procedura ex parte
notificazione o comunicazione al debitore
i mezzi di impugnazione dell´OESC da parte del debitore
i rimedi per il creditore in caso di rigetto
la tutela dei terzi

Adozione ed esecuzione dell’OESC
i termini per la decisione sulla domanda
la durata del sequestro conservativo
la decisione della causa di merito e gli effetti sull´OESC
il riconoscimento e l’esecutività
l’esecuzione dell’ordinanza di sequestro conservativo

Attuazione dell’OESC e adempimenti della banca
la richiesta di informazioni sui conti bancari
l’identificazione del conto corrente da sottoporre a sequestro
il sequestro conservativo di conti congiunti e di conti di intestatari
gli importi esenti dal sequestro conservativo
la dichiarazione relativa al sequestro conservativo di somme
la responsabilità della banca
i costi sostenuti dalle banche

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 850,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626

 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter