Contabilità Pubblica
IL PIANO INTEGRATO DEI CONTI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, STRUMENTO CARDINE DELL’ARMONIZZAZIONE CONTABILE | Corso Contabilità Pubblica

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Fabio Giulio Grandis
Associato di Economia delle Aziende
e delle Amministrazioni Pubbliche
presso l’Università degli Studi Roma Tre
Massimo Anzalone
Coordinamento tecnico
Area tecnica di predisposizione del piano dei conti integrato delle Amministrazioni pubbliche
Ragioneria Generale dello Stato
Giorgia Mattei
Dottore di ricerca in Economia e Management
Revisore legale

 


Data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
L'armonizzazione contabile: quadro normativo e modelli contabili

La riforma dei sistemi contabili degli enti pubblici

la riforma della contabilità pubblica di cui alla Legge 196/2009
armonizzazione contabile di cui al D.Lgs. 91/2011
armonizzazione contabile di cui al D.Lgs. 118/2011
DPR 132 del 4/10/2013 (piano dei conti integrato finanziario ed economico-patrimoniale)

Il sistema unico di contabilità degli enti pubblici: funzione informativa interna ed esterna
contabilità finanziaria (competenza, cassa, residui): nuovi criteri secondo l’armonizzazione per tipo di rilevazione
nuovo principio della competenza finanziaria “potenziata”
contabilità economico-patrimoniale
contabilità analitica economica
Fabio Giulio Grandis

Il piano dei conti integrato di cui al DPR 132/2013

nuovi vincoli europei in materia di armonizzazione contabile
piano dei conti integrato: un sistema unico integrato per le amministrazioni pubbliche italiane
l’introduzione della contabilità economico-pa-trimoniale
la contabilità economico-patrimoniale integrata alla contabilità finanziaria

Composizione del piano dei conti integrato
piano finanziario
piano economico
piano patrimoniale

La matrice di correlazione del piano dei conti integrato, nuovi principi contabili e schemi di bilancio
Massimo Anzalone

Esercitazione pratica dell’applicazione del nuovo piano dei conti integrato
Giorgia Mattei


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter