Appalti
RECENTISSIME NOVITA' IN MATERIA DI CONTRATTI PUBBLICI | Corso Appalti

LE NUOVE MISURE DEL D.L. 90/14 (G.U. 24/06/14, N. 144) -IL NUOVO REGIME DI QUALIFICAZIONE PER GLI ESECUTORI DI LAVORI PUBBLICI (D.L. 47/14 CONV. IN L. 80/14)

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Laura Maceroni
Avvocato Amministrativista in Roma

 


Data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
La riscrittura dei pubblici appalti nel decreto su crescita e semplificazioni approvato dal CdM del 13/6/14

anticipazioni delle nuove Direttive appalti
nuovi controlli sulle varianti in corso d'opera
nuove previsioni in tema di verifica dei requisiti
rafforzamento del soccorso istruttorio
novità in tema di incarichi di progettazione
soppressione incentivi progettazione interna
cancellata la responsabilità fiscale solidale dell'appaltatore
white list antimafia
novità contenzioso appalti e liti temerarie
passaggio di funzioni da AVCP a ANAC

La qualificazione degli esecutori di lavori pubblici dopo il DL 47/14 conv. in L. 80/14
l’attestazione SOA
lLe categorie generali e le categorie speciali
le classifiche e l’incremento del quinto
categoria prevalente e categorie scorporabili
le categorie superspecialistiche (SIOS)
il D.P.R. 30 ottobre 2013 che annulla parzialmente il D.P.R. 207/10
l’abrogazione dei commi 1 e 3 dell’art. 109 del D.P.R. 207/10
il nuovo allegato A del d.p.r. 207/10
il nuovo testo dell’art. 107 e 108 del D.P.R. 207/10
conseguenze sulle gare in corso
regime transitorio introdotto dalla legge di conversione del D.L. 47/14
analisi del regime applicabile in base alla pubblicazione del bando
modalità di partecipazione alle gare: ATI, avvalimento e subappalto
condizioni, limiti, forme, requisiti del concorrente, responsabilità
l’obbligo di indicazione delle parti subappaltabili
differenza tra subappalto e ATI di tipo verticale
il subappalto come condizione di partecipazione alla gara: rapporto con la partecipazione in ATI e in avvalimento
 


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 890,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter