Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
IL DATORE DI LAVORO/SOSTITUTO D’IMPOSTA NEI RAPPORTI CON I FAMIGLIARI DEL LAVORATORE | Corso Amministrazione del Personale

ANF -TRATTENUTE EX CONIUGE -RAPPORTI CON EREDI -DETRAZIONI CARICHI FAMIGLIA -CESSIONE QUINTO -PIGNORAMENTO E SEQUESTRO STIPENDIO

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Villiam Zanoni
Esperto Previdenziale e del Lavoro

 


Data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
L’assegno per il nucleo familiare

lavoratori aventi diritto
composizione del nucleo familiare
-requisiti della convivenza
-separazione e divorzio
-famigliari all’estero
-ulteriori figli rientranti nel nucleo
-presenza di componenti inabili
reddito del nucleo familiare
-redditi da considerare e redditi esclusi
-requisito della prevalenza del lavoro dipendente
-fasce di reddito e conseguente progressività
-periodo di riferimento
adempimenti del datore di lavoro, del lavoratore e documentazione da produrre
autocertificazioni e controlli
misura dell’assegno
-erogazione da parte del datore di lavoro
-casi per i quali necessita l’autorizzazione INPS
-erogazione diretta da parte dell’INPS
-applicazione delle tabelle
-decorrenza e cessazione del diritto
-assegno e rapporti part-time
assegno per il nucleo familiare e assenze dal lavoro
assegno per il nucleo familiare per i CO.CO.CO. o i CO.CO.PRO.

Le detrazioni per carichi di famiglia
detrazione per il coniuge
detrazione per i figli
altri soggetti a carico
condizione di famigliare a carico
spettanza detrazioni
non residenti

Altre detrazioni dopo la legge di stabilità 2014
lavoro dipendente
pensione
assimilati al lavoro dipendente

Ulteriori detrazioni d’imposta
soggetti non autosufficienti
spese asili nido

L’assegno di mantenimento al coniuge divorziato
versamento diretto del datore di lavoro: presupposti e verifiche
obblighi del sostituto d’imposta
certificazioni e modulistica
mantenimento dei figli

Altri gravami sulla retribuzione
la cessione del quinto
la cessione del quinto con garanzia del TFR
pignoramento e sequestro dello stipendio
la coesistenza della cessione e del pignoramento

Rapporti con eredi in caso di morte del lavoratore
somme da corrispondere in caso di decesso del lavoratore a titolo TFR, indennità di preavviso o altre competenze
conseguenti annotazioni sul modello CUD (del de cuius e degli eredi)


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 890,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626 (*)
 


Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter