Diritto Amministrativo
I REGOLAMENTI PER L’ACCESSO ALLA DIRIGENZA PUBBLICA CON CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI | Corso Diritto Amministrativo

DPCM TITOLI VALUTABILI (DPCM 78/2018) -DPCM SPECIALIZZZAZIONI (DPCM 80/2018) -BANDI DI CONCORSO -REQUISITI DI AMMISSIONE -CRITERI PREDETERMINATI -TITOLI VALUTABILI -PROCEDURA CONCORSUALE E CONTENZIOSO

  • 07-08 febbraio 2019 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Marco Rossi
Dirigente Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento Funzione Pubblica
Direttore Servizio Affari Legali e Contenzioso

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Le fonti normative sull’accesso alla dirigenza

la disciplina del D.Lgs. 165/2001 sull’accesso alla dirigenza
i regolamenti attuativi del T.U.
le altre discipline sull’accesso alla dirigenza pubblica
l’accesso alla dirigenza negli Enti pubblici nazionali
applicabilità del D.Lgs. 165 a Regioni ed Enti Locali
accesso alla dirigenza tecnica e professionale
regolamenti delle P.A. ed accesso alla dirigenza

L’accesso alla dirigenza dopo il D.P.R. 70/2013
i presupposti per l’avvio della procedura concorsuale
i nuovi requisiti per l’accesso
concorso per dirigente di prima fascia
il DPCM 26/10/2010
la sospensione disposta dalla L. 205/2017
concorso per dirigente di seconda fascia
la disciplina del D.P.R. 272/2004
applicabilità del D.P.R. 487/1994
il DPCM 78/2018 sui titoli valutabili
il DPCM 80/2018 sui titoli di specializzazione
i regolamenti delle PA sui titoli di studio per l’ammissione
il DPCM
applicabilità alle selezioni per l’assunzione di dirigenti a tempo determinato

Procedimento concorsuale per l’accesso alla dirigenza
il bando di concorso e la griglia dei titoli valutabili
il principio della competenza del bando alla regolamentazione dei titoli e dei punteggi da attribuire
titoli di studio e formativi per l’ammissione dopo il DPCM 80/2018
le qualifiche utili ai fini dell’ammissione
le anzianità di servizio utili per l’ammissione, in particolare quelle a tempo determinato
cosa si intende per servizi “svolti” (effettività dei servizi)
ammissione di dipendenti di Enti pubblici economici o società partecipate?

Istruttoria delle domande
verifiche istruttorie sui requisiti di ammissione
la ripartizione dei punteggi alla luce del DPCM 78/2018
autocertificazioni su titoli di ammissione e titoli valutabili
istruttoria, ammissioni con riserva, esclusioni

La valutazione dei titoli di merito
rapporti tra prescrizioni del bando e criteri formulati dalla Commissione esaminatrice
le categorie di titoli di merito valutabili
i “titoli di studio” universitari ed altri titoli
le abilitazioni professionali
i titoli di carriera e di servizio
pubblicazioni scientifiche
le regole generali applicabili

I titoli di studio valutabili
titoli di studio richiesti per l’ammissione
titoli di studio ulteriori rispetto a quelli per l’ammissione
graduazione dei punteggi tra laurea (L) e diploma di laurea (DL)
criteri generali: durata, votazione inerenza
le strutture che possono rilasciare i titoli di studio valutabili
insegnamenti e docenze

Le abilitazioni professionali
abilitazione professionale collegata al titolo di studio per l’ammissione
abilitazione professionale inerente al posto messo a concorso
abilitazioni all’insegnamento: criteri per la valutazione
esclusione del principio di continenza

Titoli di carriera e di servizio
rapporti di lavoro valutabili
la maggiorazione per incarichi dirigenziali
i servizi valutabili, in particolare quelli nelle strutture fuori dal perimetro del D.Lgs. n. 165/2001
gli incarichi speciali
i lavori originali per servizio
idoneità in concorsi
i criteri di attinenza e rilevanza dei titoli
le dichiarazioni incomplete sui periodi di servizio
i servizi non effettivi

Le pubblicazioni scientifiche
tipologie di pubblicazioni valutabili
criteri di valutazione
limiti

Il procedimento concorsuale
la commissione esaminatrice: nomina e competenze
il ruolo valutativo e non regolatorio della Commissione
predeterminazione dei criteri, prove d’esame, valutazioni
approvazione della graduatoria e assunzioni
il contenzioso in materia di accesso alla dirigenza


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066


Data e Sede
Giovedì 7 e Venerdì 8 Febbraio 2019
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
primo giorno: 9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00;
secondo giorno: 9,00 - 13,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Codice MEPA
GA18D218A

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter