Contabilità Pubblica
I CONSEGNATARI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI: COMPITI, FUNZIONI, INVENTARIAZIONE E GESTIONE DEI BENI, COLLEGAMENTI CON LA CONTABILITÀ | Corso Contabilità Pubblica

  • 15-16 giugno 2015 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Roberto Jannelli
Docente di Programmazione
e Controllo delle Amministrazioni Pubbliche
Università Roma Tre
Lavinia Scarponi
Manager KPMG
Sistemi di Contabilità per la P.A.
Gerardo de Marco
Magistrato della Corte dei conti

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il patrimonio pubblico: aspetti contabili ed amministrativi connessi all’inventariazione e alla gestione dei beni

Classificazione dei beni mobili

Iscrizione dei beni negli inventari

articolazione dell’inventario per centri di responsabilità
specifiche sui beni da iscrivere
aggiornamento degli inventari alla luce della recente normativa sulla ricognizione del patrimonio
beni di modico valore da non inventariare

Collegamento inventario/contabilità e aggiornamento valori

Criterio dell’ammortamento, nuovi principi OIC e D.Lgs. 118/11 smi

Gestione e contabilizzazione dei beni

beni di terzi
beni obsoleti
vendita o cessione gratuita
procedura in caso di cessione gratuita e selezione dei beneficiari
distribuzione o eliminazione
discarico delle scritture contabili

Gestione/rinnovo degli inventari

Linee guida per la stesura di un regola-mento interno per la gestione dei beni mobili

Vigilanza sui consegnatari e regime delle responsabilità
Roberto Jannelli - Lavinia Scarponi

Il giudizio della Corte dei conti sui consegnatari

debito di custodia e debito di vigilanza
nozione di materie e beni mobili; gli stampati a rigoroso rendiconto; gli strumenti finanziari; le gestioni immobiliari
consegnatario, sub-consegnatari, incaricati
il conto giudiziale e la documentazione giustificativa
rapporto tra conto giudiziale e scritture amministrative
il giudizio di conto: aspetti procedurali e sostanziali
Gerardo de Marco

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Data e Sede
Lunedì 15 e Martedì 16 Giugno 2015
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
;
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter