Diritto Amministrativo
GLI AVVOCATI INTERNI ED ESTERNI NELLA GESTIONE DEL CONTENZIOSO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE | Corso Avvocati Incardinati

  • 09-10 giugno 2015 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Silvano Imbriaci
Avvocato
Ufficio Legale INPS
Direzione Provinciale di Firenze
Fabrizio Fedeli
Avvocato dello Stato
Luigi D’Ottavi
Avvocatura di Roma Capitale
Stefano Varone
Avvocato dello Stato

 

PROGRAMMA DEL CORSO
La costituzione dell’Ufficio Legale interno negli enti pubblici

la scelta di costituire l’Ufficio legale interno
le possibili forme di organizzazione del settore legale degli enti
la difesa in giudizio a mezzo di funzionari
gli avvocati degli enti pubblici nella nuova legge professionale (art. 23 L. n. 247/2012): collocazione della norma e ambito di applicazione
il requisito soggettivo e gli indici di pubblicità
le garanzie di autonomia e di indipendenza dell’Ufficio e del singolo avvocato
il principio di esclusività e la sentenza della Corte Costituzionale n. 91/2013
l’organizzazione interna dell’ufficio: funzione dirigenziale, coordinamento e responsabilità
Silvano Imbriaci

Avvocatura interna e rapporti con l’Avvocatura di Stato

il patrocinio c.d. facoltativo
la scelta di avvalersi dell’Avvocatura di Stato
i rapporti tra ufficio legale interno e Avvocatura di Stato: attività istruttoria, relazioni, partecipazione alle udienze
Fabrizio Fedeli

Come scegliere l’avvocato esterno del libero foro

limiti al ricorso agli avvocati esterni in presenza di un’avvocatura interna
la scelta dell’avvocato esterno: procedura ad evidenza pubblica o scelta fiduciaria?
la posizione della giurisprudenza amministrativa
l’incarico all’avvocato esterno come appalto di servizi
la costituzione di un albo aperto
la scelta fiduciaria: limiti e vincoli
gli obblighi di pubblicità alla luce del D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 (Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni) e della legge 6 novembre 2012, n. 190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità' nella pubblica amministrazione)
Luigi D’Ottavi

Gestione della lite tra avvocato esterno e avvocatura interna

gli oneri di comunicazione
le ipotesi di difesa congiunta
la liquidazione del compenso: il parere di congruità
La gestione delle controversie e le forme di risoluzione non giudiziale
le forme di risoluzione stragiudiziale delle controversie
la transazione: procedimento e sindacato giurisdizionale
transazione novativa e non novativa
l’autotutela amministrativa
la responsabilità amministrativa per abuso del processo o per lite temeraria

La conciliazione giudiziale
il potere di conciliare
il tentativo obbligatorio di conciliazione
la procedura di conciliazione
vigilanza sugli organismi di conciliazione
ruolo delle Camere di Commercio e delle Autorità amministrative indipendenti

Mediazione e negoziazione assistita
le nuove norme sulla mediazione e la loro rilevanza per i gestori di servizi pubblici
le nuove misure di risoluzione delle controversie previste dal D.L. 132/2014 (conv. in L. n. 162/2014): negoziazione assistita e trasferimento della lite in sede arbitrale
Stefano Varone


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.350,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 

Data e Sede
Martedì 9 e Mercoledì 10 Giugno 2015

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00;


Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter