Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
DA TFR A PIR (PARTE INTEGRATIVA DI RETRIBUZIONE) | Corso Diritto del Lavoro

LA NUOVA GESTIONE DEL TFR DOPO LA LEGGE DI STABILITA’ 2015

  • 19 gennaio 2015 MILANO, THE WESTIN PALACE
  • 29 gennaio 2015 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Luca Paone (edizione di Milano)
Consulente del Lavoro
Barbara Massara (edizione di Roma)
Consulente del Lavoro

 


PROGRAMMA DEL CORSO
L’istituto del trattamento di fine rapporto

dall’indennità di anzianità ex art. 2120 cc all’attuale TFR
modalità di calcolo in base alle previsioni di legge e ruolo della contrattazione collettiva
retribuzione utile e occasionalità dei compensi
regole sulla tassazione
rivalutazione TFR ed incremento dell’imposta sostitutiva

Le scelte del lavoratore sulla destinazione del TFR: in azienda, Fondo tesoreria INPS, adesione alla previdenza complementare, in busta paga

Il TFR in busta paga nella legge di stabilità per il 2015
da TFR a parte integrativa della retribuzione (PIR)
lavoratori destinatari della nuova opzione
volontarietà ed irrevocabilità della scelta per il triennio 2015-2018
interruzione del versamento TFR ai fondi pensione
tassazione del TFR in busta e impatto sulle detrazioni fiscali
accesso al credito bancario per il versamen-to delle quote TFR
anticipazione del TFR come alternativa al TFR in busta

L’adesione alla previdenza complementare
ragioni di convenienza e rendimenti dei fondi pensione
devoluzione del TFR a fondo di categoria o fondo aperto
trasferimento del TFR da fondo di categoria a fondo aperto
versamento al fondo di categoria oltre al TFR della contribuzione aggiuntiva
disciplina fiscale dei fondi pensione

I versamenti delle quote TFR al Fondo tesoreria INPS: adempimenti delle aziende e riflessi su UNIEMENS

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Data e Sede
Lunedì 19 Gennaio 2015
Milano - The Westin Palace
Piazza della Repubblica, 20;
Gioved' 29 Gennaio 2015
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter