Diritto Amministrativo
CONTRATTI TRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, AFFIDAMENTI IN HOUSE E GARE D'APPALTO | Corso Diritto Amministrativo

  • 27 febbraio 2017 ROMA, HOTEL BERNINI BRISTOL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gennaro Terracciano
Ordinario di Diritto Amministrativo
Università degli Studi di Roma "Foro Italico"

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il partenariato pubblico-pubblico come deroga all’applicazione delle direttive appalti e del codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50 del 2016)

la risoluzione del parlamento europeo del 18 Maggio 2010 sui nuovi sviluppi in materia di appalti pubblici (2009/2175 - INI)
documento SEC (2011) 1169 del 04.10.2011 della Commissione Europea
art. 12 della direttiva 24/2014/UE
art. 5 del D.Lgs. 50 del 2016
principi generali in materia di PPP
la cooperazione istituzionalizzata / verticale (“affidamenti in house”)
la cooperazione istituzionalizzata / orizzontale (gli accordi fra PP.AA.)

Evoluzione dell’istituto dell’”in house” alla luce degli ultimi interventi normativi

Gli accordi di cooperazione tra Pubbliche Amministrazioni nell’ordinamento italiano

art. 15 della Legge 241 del 1990
art. 5 del D.Lgs. 50 del 2016

Gli elementi caratterizzanti degli accordi di cooperazione tra P.A. alla luce della giurisprudenza comunitaria e nazionale e delle delibere dell’ANAC
causa C-480/06 (Grande Sezione), Commissione UE / Rep. Fed di Germania, Sent. 09.06.2009 (<>)
sentenze 19.12.2012, Causa C-159/11 ASL Lecce c/Univ. Salento e Ordine Ing. Prov. Lecce
ordinanza del 16.05.2013, Causa C-564/11, Consulta Reg. Ord. Ing. della Lombardia c/Comune di Pavia, Univ. degli Studi di Pavia
causa C-352/12, Cons. Naz. Ing. c/ Comune di Castelvecchio Subequo, Univ. degli Studi di Chieti Pescara - Dip. Scienze e Storia dell’Architettura, Cons. Naz. Ing., Comune di Barisciano, Scuola di Architettura e Design Vittoria dell’Univ. di Camerino, del 20.06.2013
sentenza del 13.06.2013, causa C- 159/11 e C-386/11, Piepenbrock Dienstleistungen GmbH & Co. KG c/ Kreis Duren, Stadt Duren
parere del Consiglio di Stato, sez. II, del 22 aprile 2015, n. 1178
delibera ANAC (ex AVCP) n. 14 Adunanza del 8 febbraio 2012
delibera ANAC n. 918 del 31 agosto 2016
delibera ANAC n. 712 del 28 giugno 2016

I casi in cui l’accordo tra Pubbliche Amministrazioni è stato dichiarato illegittimo
sentenza del Consiglio di Stato, n. 3849 del 15 luglio 2013
il Tar Lazio, Sez. II, 8 aprile 2013, n.3517
Corte di Giustizia UE, Sez. V, 13 giugno 2013, C- 386/2011
delibera ANAC n. 5 del 08 gennaio 2015
deliberazione della Corte dei Conti - Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato n. 2 del 2015

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626

 

Data e Sede
Lunedì 27 Febbraio 2017
Roma - Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter