Diritto Amministrativo
COMMISSIONI GIUDICATRICI E SEGGI DI GARA NEI PUBBLICI APPALTI E TECNICHE DI STESURA DEI VERBALI DELLE SEDUTE | Corso Appalti

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gennaro Terracciano
Avvocato - Ordinario di Diritto Amministrativo
Università degli Studi di Roma “Foro Italico”

 


data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
La commissione giudicatrice nelle gare con l’offerta economicamente più vantaggiosa: disciplina di riferimento

Le gare al prezzo più basso: seggio di gara e sue alternative

Modalità di costituzione della commissione di gara: titolarità del potere di nomina e motivazione del provvedimento

Soggetti componenti la commissione e nuove cause di incompatibilità e conflitto di interessi

Commissari effettivi e supplenti

Organi tecnici ad hoc ed eventuali consulenti in seno alla commissione

Compensi per componenti della commissione

Responsabilità e poteri dei commissari di gara

Modalità di funzionamento della commissione

Rapporti della commissione con RUP e dirigenti di settore

Ambito di discrezionalità della commissione di gara nell’interpretazione delle clausole di bando

Avvio della procedura di gara: operazioni preliminari e stesura del calendario delle riunioni della commissione

Soggetti ammessi a partecipare alle operazioni di gara e attività consentite al pubblico presente

Verifica dei termini di ricevimento delle buste

Adempimenti dell’ufficio protocollo in sede di ricevimento dei plichi

Esame dell’integrità delle buste

Esame della documentazione delle imprese, delle autocertificazioni e richiesta di eventuali regolarizzazioni (novità sul cd “soccorso istruttorio” dopo il DL 90/14)

Controllo dei requisiti degli offerenti

Verifica delle cauzioni

Provvedimenti e cause di esclusione dalla gara

Verifica dell’offerta tecnica ed economica

Giustificazioni delle imprese a fronte di offerte anomale

Cause di sospensione della gara

Tecniche di verbalizzazione delle procedure di gara

Necessità di verbalizzare ogni seduta ed ogni operazione della commissione

Contenuti, sottoscrizione e data del verbale di gara

Valore del verbale di gara e successive contestazioni

Aggiudicazione provvisoria e definitiva, chiusura della gara e comunicazione

Stipulazione del contratto: il termine dilatorio c.d. stand still

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.050,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626


Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter