Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
CESSIONE D’AZIENDA, CAMBIO APPALTO E DISTACCHI DI PERSONALE: TUTELE DEI LAVORATORI E NUOVE DISCIPLINE (L. 122/2016, D.LGS. 139/2016) | Corso Amministrazione del Personale

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Arturo Maresca
Ordinario di Diritto del Lavoro
Università degli Studi "La Sapienza" - Roma
Nevio Bianchi
Consulente del Lavoro

 

Data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
Definizioni di azienda e impresa nel codice civile

I processi di decentramento aziendale e la continuità dell’attività economica

Nozione di trasferimento d’azienda e successione nei rapporti aziendali

Normativa di riferimento e disciplina speciale a favore dei lavoratori: art. 2112 c.c., D.Lgs. 18/2001, D.Lgs. 276/2003

Conseguenze in caso di “cambio appalto” alla luce del nuovo art. 29 DLGS 276/2003 come riformato dall’art. 30 L.122/2016: condizioni per le tutele di cui all’art. 2112 c.c.

Iter procedurale del trasferimento d’azienda

Informazione e consultazione del sindacato

Diritti e garanzie dei lavoratori trasferiti

Regime di responsabilità solidale tra cedente e cessionario per i crediti dei lavoratori

Trasferimento d’azienda e contratto collettivo applicabile
Arturo Maresca

Tutti gli adempimenti in materia retributiva, fiscale e previdenziale derivanti dal passaggio di personale dal datore cedente al cessionario

comunicazioni al Centro per l’impiego ed agli istituti previdenziali e fiscali
effetti del trasferimento d’azienda sugli elementi della retribuzione, fringe benefits e sull’anzianità maturata
certificazioni fiscali e conguagli
TFR e iscrizione a fondi pensionistici

Il distacco del lavoratore: distacco interno e internazionale anche alla luce del DLGS 136/2016
Nevio Bianchi


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter