ANTIRICICLAGGIO 2012/2013 - SEGNALAZIONE DI OPERAZIONI SOSPETTE, CIRCOLAZIONE DEL CONTANTE E REATI FISCALI: PROFILI DI RESPONSABILITA’

  • 19 dicembre 2013 MILANO, HOTEL MANIN

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Gian Luigi Gatta
Associato di Diritto Penale
Università degli Studi di Milano
Fabrizio Cavallaro
Associate Russo De Rosa Bolletta & Associati
Studio Legale Tributario
Amedeo Matarazzo*
Funzionario dell’Agenzia delle Entrate
Direzione Regionale della Lombardia - Ufficio Accertamento
Toni Atrigna
Docente di Diritto del Mercato Finanziario presso l'Università di Brescia - Atrigna & Partners
Studio Legale Associato
Federico Luchetti
Dirigente del Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro - Direzione 5° Prevenzione
dei Reati Finanziari

 

Il reato di riciclaggio ed i reati presupposto
nozione di riciclaggio rilevante dal punto di vista penale
elemento soggettivo ed oggettivo
condotte tipiche
il concorso nel reato di riciclaggio
analisi di casistiche giurisprudenziali
reati fiscali e riciclaggio: il punto di vista del diritto penale
Gian Luigi Gatta

Reati fiscali come presupposto del riciclaggio
reati fiscali previsti dall’ordinamento italiano e soglie di rilevanza
utilizzo del contante come elemento tipico di talune
fattispecie delittuose
collegamento tra reato fiscale e riciclaggio: presupposti, aspetti temporali e requisiti oggettivi e soggettivi
possibili indicatori di reati fiscali intercettabili dal sistema degli intermediari
Fabrizio Cavallaro
Amedeo Matarazzo*

Giorgio Salerno

La segnalazione di operazioni sospette e la comunicazione di violazioni nell’utilizzo del contante e titoli al portatore
rapporto tra reato fiscale ed illecito oggetto di sollecitazione
possibili indicatori di anomalia nell’operatività degli intermediari connessi con l’utilizzo del contante e con il sospetto di illeciti fiscali e la valutazione delle operazioni
il processo decisionale che porta dall’anomalia al sospetto
circolazione dei titoli al portatore: casistiche rilevanti ed aspetti critici
analisi di fattispecie rilevanti emerse in sede ispettiva e possibili difese
impatti sulle procedure e sulla struttura dell’interme-diario per identificare possibili reati o illeciti fiscali
responsabilità di natura amministrativa all’interno della struttura dell’intermediario
rapporto tra segnalazione SOS e comunicazione ex art. 49 D.Lgs. 231/2007
Toni Atrigna

I limiti nell’utilizzo e nella circolazione del contante e dei titoli al portatore nella normativa italiana, comunitaria
evoluzione del quadro normativo interno
i lavori della IV direttiva antiriciclaggio e l’impatto delle nuove raccomandazioni del GAFI
disciplina secondaria: chiarimenti ed interpretazioni del MEF
sanzioni e loro applicazione: aspetti regolamentari e tipologie principali delle irregolarità riscontrate
Federico Luchetti

Le indagini in materia di operazioni sospette

andamento delle segnalazioni di operazioni sospette ed indagini conseguenti
principali tipologie di operazioni sospette con specifico riguardo alla connessione con i reati tributari
poteri della Guardia di Finanza in materia AML e nell’ambito delle indagini di natura fiscale e tributaria: relazioni, punti di contatto
reati fiscali, antiriciclaggio e sistema bancario: l’importanza della collaborazione attiva al fine dell’efficacia delle indagini
Giorgio Salerno

*La relazione è svolta a titolo personale e non impegna la posizione dell’Amministrazione di appartenenza

 

NOTE ORGANIZZATIVE

 
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
Quota di partecipazione individuale
Euro 750,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
  • invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
  • bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
  • oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

Data e Sede
Mercoledì 19 Dicembre 2013

Milano - Hotel Manin
Via Manin, 7 - Tel. 02/659.65.11
Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
 In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

 

Iscrivitialla Newsletter