Diritto Amministrativo
AMMINISTRAZIONE DIGITALE 2018 | Corso Diritto Amministrativo

IL NUOVO CAD DOPO IL D.LGS. 13/12/2017 N. 217 (G.U. N. 9 DEL 12/01/2018) -IL PIANO TRIENNALE PER L’INFORMATICA NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI -IL REGOLAMENTO EUROPEO PRIVACY IN VIGORE DAL 25/05/18

  • 19-20 febbraio 2018 ROMA, HOTEL BERNINI BRISTOL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Valentina Carollo
Avvocato in Rovereto
Componente della Commissione Informatica
dell’Unione Triveneta degli Ordini degli Avvocati
Master in Diritto delI’Informatica e Teoria e Tecnica
della Formazione Università La Sapienza di Roma
Giuseppe Vitrani
Avvocato in Torino - Socio fondatore AIFAG
Associazione Italiana - Firma Elettronica Avanzata Biometrica e Grafometrica e Tesoriere CSPT
Centro Studi Processo Telematico
Valentina Casola
Docente di Sicurezza e Affidabilità dei Sistemi Informatici presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II
Miriam Viggiano
Avvocato - Funzionario Area Direttiva presso il Garante per la protezione dei dati personali

 

Il corso vuole fornire un significativo supporto allo sviluppo della nuova cultura amministrativa tramite l’approfondimento specialistico. Il corso approfondirà tutti gli aspetti dell’amministrazione digitale: Documento elettronico e firme elettroniche, comunicazioni telematiche, identità digitale, protocollo informatico e gestione documentale, conservazione, condivisione e riuso, trasparenza, Open government, eGovernment. Verranno analizzati il D.Lgs. n. 82/2005 (CAD) insieme alle recenti modifiche nonché tutta la regolamentazione tecnica di settore e il Piano Triennale dell’Informatica fornendo pratiche istruzioni operative.
Particolare attenzione sarà posta anche al Regolamento UE 679/2016 in materia di protezione dei dati personali che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio 2018.

Programma prima giornata
Principi di dematerializzazione per la PA ed i privati tra norme europee, italiane e normativa tecnica

il Regolamento Eidas, il nuovo CAD dopo il D.Lgs. 13/12/2017
le regole tecniche
documento informatico e documento elettronico: efficacia giuridica e valore probatorio
firme elettroniche semplici, avanzate, qualificate e digitali e firma grafometrica
dematerializzazione e semplificazione dei processi
formazione del documento informatico e istanze inviate alla PA
immodificabilità ed integrità del documento informatico
copie e duplicati
esempi pratici di dematerializzazione

I responsabili dell’amministrazione digitale: compiti, responsabilità, indicazioni operative pratiche
il responsabile per la transizione digitale
il responsabile della gestione documentale
il responsabile della conservazione
il difensore civico per il digitale

Il protocollo informatico e la gestione documentale
la semplificazione dei processi amministrativi
requisiti funzionali e di sicurezza del protocollo informatico
il manuale di gestione
la conservazione

La trasparenza e il diritto di accesso
l’accesso civico
il procedimento
open data e social media nella Pubblica Amministrazione
Valentina Carollo
Giuseppe Vitrani

Programma seconda giornata

Il piano triennale dell’informatica: le componenti del modello strategico e la gestione del cambiamento
infrastrutture fisiche e cloud
connettività
dati della PA e piattaforme abilitanti
interoperabilità e cooperazione applicativa
strumenti per la generazione e la diffusione dei servizi digitali
sicurezza, Data & Analytics Framework
le azioni che le PA devono intraprendere: compiti e scadenze
Valentina Casola

Il Regolamento UE 679/2016 in materia di protezione dei dati personali

il Regolamento UE e il Codice Privacy: analogie e differenze. I principi della Privacy by default e Privacy by Design
gli adempimenti formali e sostanziali: organizzazione interna e rapporti con fornitori, clienti e utenti, documentazione obbligatoria.
responsabilità e sanzioni
il Data Protection Officer: funzioni e responsabilità
Miriam Viggiano



NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Lunedì 19 e Martedì 20 Febbraio 2018
Roma - Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter