Diritto Amministrativo
FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI COLLEGIALI E ATTIVITÁ DI VERBALIZZAZIONE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI | Corso Diritto Amministrativo

AGGIORNATO ALLA NORMATIVA ANTICORRUZIONE

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Roberto Proietti
Consigliere TAR Lazio
Paolo Amovilli
Magistrato TAR Umbria
Massimiliano Atelli
Consigliere della Corte dei conti

 

data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
Organi collegiali e regole di funzionamento

organi di indirizzo politico e organi amministrativi
organi collegiali e conferenze di servizi
potere discrezionale, decisioni vincolate, regolamenti interni e autovincolo
convocazione, ordine del giorno, approvazione
collegi reali e collegi virtuali
quorum strutturale e funzionale
voto palese, voto segreto, astensione e c.d. prova di resistenza

Legge anticorruzione e organi collegiali
conflitto di interessi e obbligo di astensione
disciplina della formazione delle commissioni
la collegialità come misura di prevenzione della corruzione

Il verbale
natura, funzione, struttura ed efficacia probatoria
tecniche di redazione: verbale sintetico ed analitico
redazione non contestuale del verbale e minuta
contenuto necessario ed eventuale
obbligo di motivazione e atti degli organi collegiali
comunicazione preventiva del verbale
lettura, approvazione e sottoscrizione
rifiuto di approvazione del verbale
registrazione fonica e verbale
decorrenza degli effetti dell’atto dell’organo collegiale

Rapporti tra presidente e segretario verbalizzante
ruoli e funzioni del presidente e del segretario verbalizzante

Verbale della commissione di concorso
dovere di verbalizzazione dei criteri di valutazione e della motivazione dei giudizi
dovere di verbalizzazione delle domande e delle risposte dei candidati
sufficienza del voto numerico

Verbale della commissione giudicatrice
seduta pubblica e seduta riservata
redazione non contestuale del verbale
attività delegate a sottocommissioni o a singoli componenti
Roberto Proietti

Vizi degli atti degli organi collegiali e del verbale

inesistenza, nullità, illegittimità e irregolarità
vizi degli atti degli organi collegiali
vizi del verbale che inficiano l’atto verbalizzato
vizi invalidanti e rinnovazione dell’attività dell’organo collegiale
errori materiali e procedura di correzione del
verbale

Diritto di accesso ai verbali
accesso e trasparenza come accessibilità totale
natura ed esercizio del diritto di accesso
tutela giurisdizionale del diritto di accesso
accesso agli atti delle commissioni di concorso
accesso agli atti delle commissioni di gara
limiti all’esercizio del diritto di accesso

Gettoni di presenza: soggetto erogatore dell’indennità e soggetto percettore
nesso causale e comportamento tenuto in sede di espressione di voto
erogazione di indennità di premio e esternalizzazione di servizio

Rischi penali del funzionario incaricato della verbalizzazione
verbalizzante come pubblico ufficiale
reato di falso in atto pubblico
falso ideologico e falso materiale
falso innocuo, grossolano e inutile
abuso d’ufficio e omissione di atti d’ufficio
Paolo Amovilli

Insediamento e avvicendamento degli organi collegiali

insediamento dei nuovi componenti
avvicendamento degli organi politici e degli organi di indirizzo politico-amministrativo
il passaggio di consegne: modalità, implicazioni e danno erariale in caso di passaggio mancato o carente

Avvicendamento e ripensamento delle scelte
affari istruiti ma non ancora decisi
affari decisi ma la cui esecuzione non è ancora iniziata
affari decisi la cui attuazione è già iniziata

Deliberazioni collegiali, danno erariale e accertamento di responsabilità
atto collegiale e danno erariale
solidarietà e parziarietà dell’obbligazione risarcitoria
ripartizione delle responsabilità negli organi collegiali
forme di manifestazione del dissenso da parte del singolo componente
Massimiliano Atelli


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626
 

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter